Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Lunedì 12 settembre dalle 00,00 alle 24,00 la Cub Trasporti indice uno sciopero di tutto il personale aeroportuale (Airport, Aviapartner, Mle, Alha, Dnata, Nas, Sea, Ags ecc.).

“Aumentano i prezzi (10%) mentre le buste paga sono ferme al 2017, il calcolo dei notturni, dei festivi, degli straordinari viene fatto in base alle paghe del 2010, i carichi di lavoro aumentano mentre le assunzioni vengono fatte unicamente con contratti da precari”.
“Siamo tornati dopo il complicato periodo pandemico alla ripresa a pieno ritmo delle attività aeroportuali e di handling (passeggeri e Cargo) con difficoltà quotidiane nella gestione del lavoro, turni sempre più esasperati e attività accessorie a quelle tradizionali sempre più complesse. La pandemia oltre ai rischi di contagio correlati al contatto con i passeggeri ha scaricato sui lavoratori una serie infinita di attività aggiuntive a quelle tradizionali legate alle mansioni di pertinenza con spesso aggressioni anche fisiche nei confronti degli operatori, costretti a lavorare sotto organico in un clima molto pesante.
Ma nonostante tutte le difficoltà i lavoratori ancora una volta sono riusciti a traghettare fuori dalle secche le società con impegno e professionalità.
Ma tutto ha un limite, del Contratto Nazionale del Lavoro scaduto da anni nessuno parla, con il silenzio assenso dei Sindacati Confederali, complici con le Associazioni Datoriali del vergognoso ritardo sulla stipula del rinnovo del contratto nazionale. I lavoratori di tutti i nostri scali aeroportuali in Italia lavorano con minimi salariali, con stipendi inadeguati al costo della vita aggravati dal caro energia dovuto alla guerra in corso.

Rivendichiamo quindi, per ridare potere d’acquisto ai salari dei lavoratori, l’apertura immediata del tavolo sindacale per il rinnovo del CCNL senza perdere altro tempo".

LO SCIOPERO È DICHIARATO PER:

• RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE SCADUTO NEL 2017.

• AUMENTI SALARIALI CHE RECUPERINO L’AUMENTO DEL COSTO DELLA VITA.

• REINTRODUZIONE DEL CORRETTO CALCOLO DELLE MAGGIORAZIONI.

• ELIMINAZIONE DEGLI ACCORDI CHE CONSENTONO IL LAVORO PRECARIO.

• CONTRO L’INTRODUZIONE DELLE TRE GIORNATE NON RETRIBUITE DI LAVORO IN PIU’ ALL’ANNO (ore incrementali).

In Lombardia, Concentramento e Manifestazione dei lavoratori del trasporto aereo alla Cargo City-Airport, Malpensa - Terminal 2, dalle ore 10:00
Segreterie Regionali FLAI TS, CUBTRASPORTI, USB LP, ADL