Intervista a Antonio Amoroso, Cub Trasporti-Air Crew Committee 

Lavoratori Alitalia sospesi, quali prospettive?

Dicembre è stato un mese denso di appuntamenti importanti per quanto riguarda il futuro delle migliaia di lavoratori dell’ormai ex Alitalia, ben 8000 sono i dipendenti attualmente rimasti nella compagnia posta in A.S.  in cassa integrazione straordinaria (alcuni a zero ore ed altri a rotazione) il cui destino va di pari passo con il rilancio di Ita, il nuovo vettore aereo nazionale, affidato al manager Alfredo Altavilla

A dicembre 2021, in concomitanza con l’approssimarsi della stesura della Legge finanziaria da parte del Governo, i lavoratori Alitalia si sono mobilitati per denunciare la situazione di crisi in cui a migliaia si trovano tuttora.

FaceBook

 

Roma - Aggiornato a domani 20 gennaio alle ore 12 in piazza SS Apostoli a Roma, il presidio indetto per manifestare il dissenso alle scelte della dirigenza Ita, che riguardano il destino di migliaia di lavoratori Alitalia e le sorti del nuovo vettore aereo nazionale.


La mobilitazione sarà in contemporanea all'audizione in Commissione Trasporti del presidente di Ita Alfredo Altavilla e dell'amministratore Fabio Lazzerini.

Una delegazione potrà raggiungere Montecitorio.

 

LEGGI IL COMUNICATO

FaceBook