Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il capitalismo distrugge il pianeta e i lavoratori, distruggiamo il capitalismo!

Come di consueto Allca-Cub accoglie l’appello del movimento FFF (Fridays for Future) proclamando sciopero nazionale in occasione dello sciopero mondiale in difesa del clima previsto per venerdì 23 settembre.

Come sindacato organizziamo le lavoratrici e i lavoratori di quelli che sono tra i più inquinanti ed energivori settori dell’industria: chimica, energetico, petrolifero, gomma-plastica ecc. Settori dove i padroni, oltre a sfruttare le risorse umane di migliaia di operai, sfruttano le risorse naturali del pianeta, devastando l’ambiente e avvelenando i nostri mari e l’aria che respiriamo.

L’unica via d’uscita è il superamento di un sistema economico e di un modo di produzione, il capitalismo, che sacrifica il mondo e l’esistenza stessa della sua popolazione sull’altare del profitto di una classe dominante. Per fare questo dobbiamo unire le lotte ambientali alle lotte operaie e lottare per un sistema economico e sociale libero dal profitto, dove la ricchezza prodotta sia controllata e rimessa al servizio di chi la produce e dove il lavoro si coniughi al rispetto dell’ambiente e della natura.

La ALLCA-CUB proclama sciopero nazionale di 8 ore venerdi 23 settembre 2022 per le lavoratrici e i lavoratori dei settori chimico-Farmaceutico, gomma-plastica, energetico, tessile, vetro e affini, in difesa della salute pubblica, del clima, per la salvaguardia dell’ambiente e dei territori, contro l’avvelenamento sistematico e patologico prodotto dal sistema capitalista che uccide lentamente lavoratori e pianeta.

Leggi il comunicato completoSciopero-Allca-23-settembre-2022.pdf