Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Nel mese di luglio i lavoratori del call center csc digital, riuniti in assemblea avevano dichiarato lo stato di agitazione per denunciare la situazione insostenibile delle condizioni di lavoro e si riservavano di proclamare azioni di lotta nel caso l’azienda non cambiasse subito atteggiamento.

La situazione non solo è peggiorata ma l’azienda venerdì 2 settembre ha licenziato la Rsa della FlmUniti in modo retroattivo dal 25 luglio a seguito di una contestazione che non ha mai ricevuto. CSC Digital, ovvero Stellantis, ovvero ex Fiat, come sempre distinguendosi per arroganza e disprezzo per i bisogni dei lavoratori, licenzia la rsa FlmUniti, animatrice della lotta in corso nel tentativo di smorzarla e di mettere paura.

La vicenda di Csc Digital è iniziata a peggiorare dal momento dello spostamento del call center dal centro tecnico di Arese (ex Alfa Romeo) a Vimodrone creando forti disagi ai lavoratori per la considerevole distanza. Tale spostamento è avvenuto sulla base di un accordo sindacale con cisl e uil che non ha riconosciuto nulla ai lavoratori per il disagio e per le maggiori spese. A fine agosto, l’azienda ha poi imposto ai lavoratori, sulla base di un ulteriore accordo con fim e uilm di sottoscrivere un accordo individuale, per poter continuare il lavoro agile da settembre, accordo che ricalcava quello che i lavoratori avevano rifiutato e anche per il quale era stato proclamato lo stato di agitazione.

Già l’azienda era stata condannata per attività antisindacale nei confronti della FlmUniti dal tribunale di Monza. La FlmUniti e aveva poi fatto una denuncia all’ispettorato del lavoro per violazione sulla legge per la sicurezza sull’uso dei videoterminali.

Per tutti questi motivi la FlmUniti e i lavoratori, nella assemblea di lunedì 12 settembre hanno deciso di proclamare una giornata di sciopero giovedì 15 settembre con presidio dalle ore 10 alle 12 davanti alla sede di Vimodrone in via Martesana n°12 

  • Per condizioni di lavoro più dignitose
  • Per consentire a tutti i lavoratori il lavoro agile senza ricatti
  • Per il rispetto delle persone e dei loro bisogni
  • Contro l’arroganza della direzione del personale
  • Contro il licenziamento della rsa della FlmUniti

Milano 13-9-2022

FlmUniti Cub Confederazione Unitaria di Base Milano

viale Lombardia 20 tel. 02-70631804

www.cub.it – e mail info@cub.it