Il risultato del Referendum sulla privatizzazione di ATAC è inequivocabile: ATAC DEVE RESTARE PUBBLICA.
Meno del 17% degli aventi diritto al voto a Roma si è recato alla urne sulla privaizzazione di ATAC, disinnescando il pericoloso attacco al servizio di trasporto pubblico capitolino e respingendo la “smania” di cedere ai privati la gestione di un servizio essenziale per milioni di cittadini della capitale.

FaceBook