Per una gestione pubblica e sociale dell'emergenza abitativa e degli sfratti.
Famiglie che quotidianamente vengono sfrattate da case private senza avere nessuna soluzione da parte del Comune se non, in casi limitati, accoglienza di mamme e bambini da parte dei Servizi Sociali; sgomberi da case popolari di famiglie occupanti per poi lasciare le case vuote; penalizzazione nelle assegnazioni proprio di chi ha più bisogno, in particolare famiglie numerose e invalidi:

 questa è la realtà che ci si trova di fronte tutti i giorni, questa è la realtà che anche la nuova giunta comunale, al di là di annunci e impegni, si ostina a non voler affrontare con la necessaria decisione.

Per rivendicare:
il passaggio da casa a casa delle famiglie sfrattate, innanzitutto attraverso la riattivazione delle procedure di assegnazione in deroga anche per le famiglie di più di 3 persone e gli invalidi.
La creazione di un sistema efficace e trasparente di accoglienza temporanea per chi è in emergenza abitativa, diverso e distinto da quello dell'accoglienza gestito dai Servizi Sociali.
La costituzione di un ufficio assegnazioni unico, che gestisca tutte le disponibilità alloggiative e le accoglienze temporanee.
L'aumento dell'offerta pubblica di case popolari, garantendo alloggi idonei anche per invalidi e famiglie numerose, i più penalizzati in questi anni.
La cessazione della sottrazione di patrimonio dall'edilizia pubblica e dell'affidamento della gestione dell'emergenza abitativa a cooperative e fondazioni, che riduce le tutele per le famiglie e aumenta i costi per la collettività.
L'uso sociale degli stabili sfitti, anche mediante l'autorecupero, per rispondere all'emergenza abitativa.
la regolarizzazione delle famiglie occupanti per necessità, destinando gli introiti dell'operazione alla ristrutturazione e riassegnazione degli alloggi pubblici sfitti.
PRESIDIO PRESSO IL COMUNE DI MILANO
PIAZZA DELLA SCALA
LUNEDI' 13 FEBBRAIO 2017 DALLE 17,00 IN POI

In preparazione dell'iniziativa:
ASSEMBLEA - SABATO 4 FEBBRAIO ORE 15,00
VIA LULLI 30 BIS - ENTRATA VIA PORPORA 43-47
(zona Loreto, MM 1 e 2 , autobus 90-91, 62 e 81)

 

UNIONE INQUILINI
aderente alla Confederazione Unitaria di Base
sede provinciale e regionale - V.Belinzaghi 11 -Milano
c.a.p. 20129 - Tel. 02-39629344
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.