ANTISINDACALE ex art. 28 SL la condotta dell'azienda: per il mancato riconoscimento della RSA CUB sanità italiana presso l'Unità produttiva Casa di Cura Villa Donatello spa di Viale Matteotti a Firenze, con conseguente ordine di cessazione della condotta antisindacale e condanna al riconoscimento della stessa;

RG n. 1774/2017 - Accoglimento parziale del 21/07/2017 TRIBUNALE ORDINARIO di FIRENZE Sezione Lavoro ORDINANZA tra CUB SANITA' ITALIANA DI FIRENZE E PROVINCIA - PARTE RICORRENTE e CASA DI CURA VILLA DONATELLO SPA PARTE RESISTENTE.
Il Giudice del lavoro, dott. ssa Nicoletta Taiti, a scioglimento della riserva di cui all'udienza del 12.7.2017 sul ricorso ex art. 28 L. 300/1970, letti gli atti e sentiti i procuratori delle parti, ha emesso il seguente DECRETO

Con ricorso depositato il 20.6.2017 CUB Sanità Italiana di Firenze e Provincia ha chiesto dichiararsi l'antisindacalità delle seguenti condotte:
• mancato riconoscimento della RSA CUB sanità italiana presso l'Unità produttiva Casa di Cura Villa Donatello spa di Viale Matteotti a Firenze, con conseguente ordine di cessazione della condotta antisindacale e condanna al riconoscimento della stessa;
• esclusione del sindacato dalle negoziazioni con le altre 00. SS relative allo smaltimento ferie per il biennio 2014-2016, con ordine di cessazione immediata della condotta sindacale e declaratoria del diritto ad essere convocato al tavolo di negoziazione.
• rifiuto di intavolare le trattative sulla piattaforma contrattualeiaziendale presentata dal sindacato ricorrente con le missive del 1 dicembre 2015 e del 15 dicembre 2015, con conseguente ordine di cessazione della condotta sindacale e condanna a fissare un incontro per discutere la piattaforma entro 30 giorni dalla pronuncia del decreto;
• reiterato e costante rifiuto di incontrare il sindacato ricorrente per discutere le problematiche


BALDOCCI ROSSELLA
Firmato Da: TAITI NICOLETTA Emesso

------------OMISSIS -------