Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

"Dopo aver atteso per mesi una contrattazione dalla quale siamo stati esclusi per congiunto volere aziendale e di Cgil, Cisl e Uil, abbiamo finalmente assistito all'esposizione di quanto è stato partorito dalla trattativa sul contratto integrativo nel corso dell’assemblea del giorno 30 giugno.
Ci saremmo aspettati un’ipotesi d'accordo all'altezza del momento, che toccasse punti sulla parte normativa per migliorare la qualità di vita, la turnistica, la flessibilità, i turni notturni, una gestione più proficua dei riposi e dei cambi turno per i lavoratori, problema che la CUB Trasporti ha peraltro esposto in Prefettura in aprile, ma di tutto questo non abbiamo visto nemmeno l’ombra.

[...] È più che evidente ormai il bisogno di una rappresentanza più forte e decisa, che svolga veramente l’attività sindacale nella sua pienezza, tenendo presente gli interessi dei lavoratori anziché accettare a priori i paletti posti dall’azienda, che sia realmente in grado di non tirarsi indietro davanti alle difficoltà, dimostrando volontà e tenacia nel portare a casa dei risultati che siano veramente tangibili per tutti i lavoratori". 

CUB Trasporti La Spezia, 02/07/2022

Leggi il comunicato completoCub_Trasporti_LaSpezia_luglio_22.pdf