Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

"Nel caso degli autobus da tempo si parla di mezzi elettrici almeno per l'area del centro ma questo presuppone investimenti e fondi a disposizione.
Veniamo invece a Ospedaletto, area interessata direttamente dalla nuova base militare che verrà spezzettata sul territorio comunale, parco incluso.
A Ospedaletto ci sono aree da bonificare come quelle limitrofe all'inceneritore, altre aree sono quelle dove un tempo sorgevano complessi industriali dismessi o delocalizzati e infine almeno una dozzina di cantieri edili abbandonati da oltre un decennio, grandi eco mostri in cemento armato abbandonati .

Ci pare evidente che intere aree del territorio comunale siano bisognose di interventi di bonifica e di recupero, da qui dovrebbe partire una idea di città ben diversa da quella basata sulle aiuole o sulle cittadelle militari".

 CUB PISA

 

Ps un approfondimento video lo trovate sulla pagina Fb di No Camp darby: (15) Facebook