Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

È stato firmato ieri (22 luglio) l’accordo sul contratto integrativo aziendale dei lavoratori della LSCT (La Spezia Container Terminal) di La Spezia, da parte di Cgil-Cisl e Uil. Sui suoi contenuti, la CUB Trasporti aveva fin da subito espresso forti perplessità in particolare sull’enorme lacuna nella parte normativa, che non rispecchia minimamente le aspettative dei lavoratori sul miglioramento della qualità di vita all’interno del Terminal, e sulla parte economica, nella quale i firmatari hanno accettato il vincolo di trasferire parte del premio di risultato sulla piattaforma di pagamento legata ai buoni pasto.
Inoltre collegare la quantità del premio al numero degli “eventi” legati alla malattia costringerà tanti lavoratori a presentarsi al lavoro in condizioni non ottimali pur di non vedersi decurtata la somma finale.

Leggi il comunicato stampaRaffreddamento_contratto_integrativo_LSCT.pdf