<ANSA> PENSIONI: LAVORATORI IN MOBILITA', PRESIDI A MILANO E ROMA - CUB, CONTESTIAMO IMPossibilità A' ACCESSO A QUIESCENZA PENSIONI: LAVORATORI IN MOBILITA', PRESIDI A MILANO E ROMA
 
CUB, CONTESTIAMO IMPossibilità A' ACCESSO A QUIESCENZA

 
    (ANSA) - MILANO, 8 NOV - La Confederazione unitaria di base
(Cub) scende in piazza contro ''la norma capestro'' contenuta
nella legge 122/2010 che impedisce ai lavoratori in mobilita' di
accedere alla pensione. Domani il sindacato di base attuera' due
presidi, dalle 10 alle 12: uno a Milano davanti alla Prefettura,
in corso Monforte; l'altro a Roma, davanti al Ministero del
Lavoro, in via Veneto.
   La Cub - viene spiegato in una nota - ha anche chiesto un
incontro con il Prefetto del capoluogo lombardo e, nella
Capitale, con il Ministro del Lavoro per chiedere il loro
intervento affinche' la norma sia al piu' presto ritirata.
(ANSA).
 08-NOV-11
FaceBook