LAVORO: BANCARIA MALATA; LINGUITI, NON PRIVARLA DEI MEZZI


 
   (ANSA) - MILANO, 27 FEB - Donatella Linguiti, sottosegretario
ai Diritti e alle Pari Opportunita
', ha preso posizione sulla
vicenda - resa nota dalla Cub  - di Roberta B., l'impiegata di
una agenzia della Banca Carige, sottoposta a sei interventi al
cervello per asportare meningiomi e tumori benigni e che ora
rischia di perdere il posto di lavoro per superamento del
periodo di malattia.
   ''Esprimo innanzi tutto profonda solidarietà umana per la sua
situazione - scrive in un comunicato il sottosegretario -.
Prendo atto della correttezza di comportamenti dell'istituto
bancario. Desidero tuttavia aggiungere la propria voce a quella
di coloro che non rinunciano a credere che anche nei luoghi
delle transizioni finanziarie, fredde e impersonali, si possano
talvolta assumere decisioni esclusivamente ispirate a valori
umani. Da cio' discende la speranza che si prenda in
considerazione la Possibilità a' di non privare di mezzi di
sostentamento una persona che attraversa un momento di seria
difficolta''.
   Anche Gloria Stea, presidente della Lega per l'emancipazione
degli handicappati
, si appella alla banca rispetto al rischio di
un licenziamento. ''Vi preghiamo - afferma in un comunicato - di
non prendere questa decisione, perche' anche se i termini
contrattuali ve la consentono, commettereste una grande
ingiustizia sociale nei confronti di una persona che è stata già
provata pesantemente da una malattia inesorabile come il tumore.
Il licenziamento vi renderebbe responsabili dell'aggravamento
delle condizioni di salute della signora. Vi preghiamo di non
prendere questa decisione perché siete dirigenti di una banca e
non di una piccola impresa che non può permettersi di pagare lo
stipendio di un dipendente ammalato!''.
''Siete consapevoli - conclude con una domanda il presidente -
del fatto che se si perde il lavoro perché ci si ammala di
tumore, può significare  perdere una ragione per vivere e per
lottare contro questa malattia?''.(ANSA). 27 febbraio 2008
FaceBook