Sei assemblee nelle case Aler di Sesto San Giovanni, rinnovo dei Consigli di caseggiato, due incontri con Aler (a livello di zona e a Milano con il Direttore generale), l’attività sindacale e la partecipazione degli inquilini hanno prodotto per ora alcune importanti intese:

foto archivio CUB


- Le manutenzioni urgenti verranno monitorate con la collaborazione degli inquilini e del sindacato che invierà periodicamente le segnalazioni all’UOG di Sesto e ne seguirà la soluzione
- La situazione dei gabbiotti delle immondizie è la seguente:
in viale Edison 448 il progetto è pronto e dovrebbe essere realizzato a breve;
in via Marx sono in corso incontri con il Comune per le autorizzazioni ad intervenire in una zona da bonificare;
in via Bixio 52 e General Cantore 126 la UOG ha messo in nota l’intervento;
in via Catania abbiamo fatto richiesta all’Amministratore del Condominio.

- Entro luglio verranno individuati i caseggiati che permettono interventi di isolamento termico capaci di ridurre di due classi il coefficiente termico; su tali caseggiati verranno predisposti progetti e interventi in grado di ridurre la dispersione del calore, la riduzione dell’inquinamento atmosferico e la diminuzione delle spese di riscaldamento
- A settembre verrà convocata la consulta alla quale parteciperanno i rappresentanti degli inquilini e le organizzazioni sindacale dell’utenza; in quella sede verrà redatto e sottoscritto un protocollo di intesa tra le parti
- Gli appartamenti vuoti presenti nei caseggiati in vendita, in base alla nuova normativa, verranno affittati a canone concordato; negli altri stabili sarà necessario riprendere l’iniziativa perché vengano assegnati in graduatoria in tempi brevi

Ai responsabili della UOG di Sesto abbiamo consegnato il Libro Bianco delle manutenzioni mancanti negli stabili Aler di Sesto, Cinisello B. e Cologno M.
Ora sarà compito dei Consigli di Caseggiato insieme al Sindacato, tenere sotto constante pressione l’Aler perché rispetti gli impegni presi.
Non siamo né ottimisti né pessimisti; stiamo riprendendo nelle nostre mani la gestione del patrimonio pubblico per molti aspetti trascurato.

Nonostante l’inattività a cui ci ha costretti l’emergenza sanitaria, il movimento per la casa nella nostra zona ha ripreso l’iniziativa

PER IL DIRITTO ALLA CASA CONTRO GLI ALLOGGI SFITTI,
PER LA DIFESA DELLA QUALITA’ DELLA VITA NEI QUARTIERI DI EDILIZIA PUBBLICA
CONTRO
IL DEGRADO, PER IL RISPARMIO ENERGETICO
CONTRO
L’INQUINAMENTO DELL’ARIA,
PER
LA DIFESA DEL REDDITO
CONTRO
I COSTI DEL RISCALDAMENTO

Sesto San Giovanni 7 7 2020

CONSIGLI DEI DELEGATI
Delle case Aler
Sesto San Giovanni

UNIONE INQUILINI
via F.lli Bandiera 200
Sesto San Giovanni

FaceBook