I PORTUALI DICONO BASTA

SONO ANNI CHE I LAVORATORI DEI PORTI CHIEDONO DELLE LEGGI CHE TUTELINO I DIRITTI DI TUTTA LA CATEGORIA E LE RICHIESTE VENGONO PUNTUALMENTE INASCOLTATE COME IN UN BRUTTO COPIONE CHE ORMAI SA DI PRESA IN GIRO. MENTRE L’ATTENZIONE E’ CONCENTRATA SULLA PANDEMIA, IL COSTO DELLA VITA AUMENTA SEMPRE PIU’, I DIRITTI DEI LAVORATORI VENGONO NEGATI O RIDOTTI, IL LAVORO DIVENTA STABILMENTE PRECARIO E IL VALORE DEGLI STIPENDI SEMPRE MINORE, TALE DA NON GARANTIRE PIU’ UNA VITA DIGNITOSA E UN REDDITO CERTO.

NESSUNO DEVE RIMANERE FUORI DAL LAVORO, NESSUNO PRIVATO DEL SALARIO. PER QUESTE MOTIVAZIONI LA CUB TRASPORTI PROCLAMA 24H DI SCIOPERO PER TUTTI I TURNI DI LAVORO DEL 5 FEBBRAIO 2022. Per i lavoratori delle seguenti aziende operanti all’interno del porto della Spezia LSCT, DOCKSERVICE, EAGLESERVICE, QUAYSIDESERVICE, CONSORZIOASTERIX, TLS. TUTTI POSSONO PARTECIPARE

Comunicato completo

FaceBook