il personale di pulizia e sanificazione che lavora in appalto nell’ ospedale A. Cardarelli, non ha locali adeguati adibiti al cambio vestiario, rischio igiene e sicurezza.


Stamattina la FLAICA CUB, su segnalazione dei lavoratori del personale in appalto per quanto concerne i servizi di pulizia e sanificazione all’ interno del nosocomio napoletano, ha inviato una pec di segnalazione dell’A.O.R.N. “A. Cardarelli” di Napoli, in qualità di Committente del servizio, nella nota si legge della criticità inerente alla inadeguatezza dei locali adibiti a spogliatoi, che da anni, non hanno una vera e propria struttura all’ interno dell’ A.O. che possa garantire livelli di igiene e sicurezza per i lavoratori in appalto – “attualmente, in seguito a questo trasloco degli spogliatoi, i lavoratori denunciano le condizioni inidonee di locali messi a disposizione per la loro necessaria vestizione, poiché, alcuni locali, risultano: vetusti, privi di qualsiasi norma igienico-sanitaria e di sicurezza”.

La FLAICA CUB, mette sempre al primo posto, come prerogativa la sicurezza sul luogo di lavoro, soprattutto, in lavorazioni che richiedono specifiche mansioni come quelle ad alto rischio di contaminazione.
Il personale in appalto, deve avere comunque dei locali che possano garantire loro, una totale serenità, nonché sicurezza, per prepararsi e/o svestirsi prima e dopo il loro turno di lavoro all’ interno della struttura sanitaria, infatti, conclude il comunicato – “la sicurezza sul lavoro è un argomento fondamentale che tocca dipendenti, datori di lavoro e famiglie”.

Napoli, 23 settembre 2020
FLAICA CUB Napoli

 
 
 
 
 
FaceBook