Politiche miopi e rapaci, basate su privatizzazioni e tagli, hanno messo in ginocchio i nostri sistemi nazionali d’istruzione e di ricerca, calpestando i diritti dei lavoratori e le attese degli utenti.

La complicità dei sindacati istituzionali ci ha portato contratti di lavoro a perdere, precarietà imperante, esternalizzazione dei servizi, aule sempre troppo piene, scarsi investimenti per la manutenzione degli edifici e il rinnovo di arredi, strumentazioni e apparecchiature; nessuna attenzione per la salute e i soggetti fragili.

È ORA DI DIRE BASTA!

SCIOPERO GENERALE NAZIONALE
Ottobre 23 2020 Intera giornata

Scuola, Università e Ricerca in sciopero, con tutto il lavoro pubblico e privato, per uscire dalla crisi con un modello disviluppo diverso e rivendicare
-Assunzioni stabili su ogni posto disponibile
-Salari europei epensionidignitose
-Scuolesicure

-Stop all’affidamento esterno dei servizi
-Sanità e istruzione funzionanti e per tutti
-Vera democrazia sindacale

Manifestazioni a Milano,Torino, Roma, Napoli, Catania, Palermo

 

 

          Sciopero-generale-scuola1.pdf

 

        

 

           Sciopero-generale-scuola2.pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FaceBook