Flaica Cub, riconosciuto a tutte inquadramento corretto mansioni (ANSA)

- TORINO, 09 APR - Le tre lavoratrici della cooperativa Helios di Nichelino, nella cintura torinese, che lavorano per il marchio 'Jakala', saranno reintegrate. Le operaie, supportate dal sindacato Flaica Cub e dalla rete 'Non una di meno', lo scorso 8 marzo avevano dato vita a una protesta di fronte ai magazzini dove lavorano in appalto, denunciando mobbing e mancati pagamenti da parte della loro cooperativa. La protesta si era poi spostata a Torino il 16 marzo con un presidio in piazza Derna.


Oggi arriva la notizia dell'accordo che prevede il reintegro immediato ed effettivo delle lavoratrici sospese sul posto di lavoro e il riconoscimento del livello superiore del contratto di lavoro Multiservizi per tutte le lavoratrici impiegate nei magazzini. "Un successo che non riguarda solo le lavoratrici coinvolte direttamente nella vertenza - sottolinea Flaica Cub Torino - ma anche di tutte le loro compagne di lavoro che, dopo anni, si vedono riconosciuto un inquadramento corretto rispetto

Flaica CUB  9 aprile 2021

 

Leggi articolo online su Torino Oggi

FaceBook