IERI E' STATO RAGGIUNTO L'ACCORDO alla ILUNA



L'accordo prevede:

 

  • a regime, un aumento mensile netto di lire 135.000 come ticket.
  • che il premio annuo venga interamente pagato anche in caso  malattia.
  • il pagamento delle assenze per maternità obbligatoria al 100% (ora è all'80%).
  • per visite specialistiche documentate sono previsti due giorni retribuiti (a regime) all'anno.



Altri punti dell'accordo prevedono informazioni e 2 incontri l'anno sull'andamento aziendale (vendite, volumi, investimenti) e su tutte le assunzioni atipiche: contratti a termine, contratti di formazione lavoro, lavoro interinale.


Sulla salute e ambiente è prevista la verifica della mappa dei rischi e incontri periodici tra azienda e RLS.


E' stato possibile raggiungere questo risultato grazie alle 20 ore di sciopero e alla lotta che i lavoratori e in particolare le lavoratrici della ILUNA hanno saputo fare.


Questa vicenda dimostra che solo con la CUB-tessili i lavoratori si sono riappropriati del diritto di decidere attraverso il voto e di assumere tutte le decisioni importanti, ma si è dimostrato che la lotta paga e può permettere di raggiungere risultati migliori.


Infatti nell'ultimo contratto aziendale i lavoratori hanno portato a casa meno della metà del risultato netto di oggi.


I lavoratori della zona dovrebbero riflettere su questa vicenda e trarre le dovute conclusioni.


Noi della CUB invitiamo i lavoratori ad organizzarsi con noi per migliorare le condizioni di vita e di lavoro nelle aziende.

 

Cuggiono 25 luglio 2000

 

                                                             FLAICA CUB


                                                                 

P.S. Chi è interessato a conoscere i dettagli dell’ accordo può mettersi in contatto con le sedi della CUB.

FaceBook