LA CUB SUR LANCIA UNA CAMPAGNA PER LA MESSA IN MORA DELL’AMMINISTRAZIONE

Milano, 19 novembre – Doppia emergenza per 72 mila lavoratori della Scuola, sia docenti che ATA: Assunti a tempo determinato nel quadro del cosiddetto “Organico CoVID”, e previsti a ricoprire tutto l’anno scolastico – spiega Natale ALFONSO, coordinatore nazionale CUB SUR (Scuola, Università e Ricerca) – stanno già lavorando da due mesi, cioè dalla riapertura delle scuole, ma non hanno mai ricevuto alcun stipendio”.

“La questione preoccupante è che la loro posizione non è stata inserita a sistema dal punto di vista del Ministero dell’Economia e delle Finanze – precisa Natale ALFONSO - La situazione è grave quindi noi abbiamo iniziato una campagna di diffida e messa in mora, che significa poter ottenere anche il pagamento degli interessi per questi lavoratori”.

A questo si aggiunge per i lavoratori il continuo rischio per la salute per l’assenza di reali misure di sicurezza dentro le scuole.

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

uff. Stampa 333 9141688

 
 
FaceBook