SCUOLA: Un concorso in pandemia e’ vera idiozia ! Inoltre molti colleghi vantano numerosi anni esperienza che dovrebbero essere la ratio con cui si dovrebbe stabilizzare il personale che opera con costanza nella scuola italiana .


Di una gravità inaudita svolgere prove in presenza senza le condizioni base di sicurezza, abbozzando soluzioni impraticabili sullo svolgimento del concorso stallando 10 candidati per aula nel mese di agosto .
Ciò significherebbe il materializzarsi di un numero di commissari esaminatori enorme e considerando la difficoltà nei precedenti concorsi di reperirli troviamo insensata questa possibilità .
Stabilizziamo con servizio i precari storici, i nuovi precari della primaria oggetto di sentenze sfavorevoli, risolviamo seriamente il problema del precariato e non tentiamo di apparire all’Europa come falsi stabilizzatori di masse per evitare di prendere sanzioni pecuniarie per l’incapacità dei vari Governi succedutisi di valorizzare il personale della scuola.

Torino 2 maggiio 2020

CUB SCUOILA USIVERSITA' RICERCA

FaceBook