la C.U.B. Sanità di Benevento costretta a dichiarare lo stato di agitazione.

Continua in maniera pessima la gestione di una parte del servizio 118 da parte dell’Anpas Campania che per il terzo mese consecutivo non paga le spettanze ai dipendenti secondo le scadenze di Legge.
Per giunta dopo tre mesi dall’avvio dell’appalto ancora non fornisce il vestiario al proprio personale dipendente, alla C.U.B. Sanità Italiana Benevento non resta che dichiarare lo stato di agitazione,
sperando di raddrizzare in corso d’opera la gestione di un appalto iniziato nel peggiore dei modi possibile.
Si allega la dichiarazione di stato di agitazione e si ringraziano le redazioni.
Benevento lì 19 aprile 2021

                                                                                                                                                    Seg. CUB Sanità Benevento
dr. Giuseppe Gentilcore

FaceBook