NEWS GIOVEDI'VARESE: E’ ORA DI DIRE BASTA! Le cooperative che hanno in sub/appalto il servizio di pulizia degli Istituti Scolastici della Provincia di Varese e che lamentano di non ricevere il dovuto dal C.N.E. del Gruppo Gorla di Milano SI DANNO APPUNTAMENTO  MARTEDI' 15 ASSEMBLA PERDECIDERE COME PROSEGUIRE LE LOTTE. 


                            E’ ORA DI DIRE BASTA!

Venerdì 11.02.2011 si è tenuto  l’incontro all’Ufficio di Milano dell’Ente per l’Istruzione Pubblica, avvenuto su richiesta dell’A.L.Cobas-Cub di Varese per reclamare l’annunciato mancato pagamento dello stipendio alle dipendenti da parte delle Aziende e Cooperative che hanno in sub/appalto il servizio di pulizia degli Istituti Scolastici della Provincia di Varese e che lamentano di non ricevere il dovuto dal C.N.E. del Gruppo Gorla di Milano aggiudicatario dell’appalto  che le è stato affidato dall’Ente Regionale per l’Istruzione Pubblica della Lombardia.
Presenti al tavolo il committente, il C.N.E. Gruppo Gorla, le Aziende e le Cooperative che gestiscono il servizio, le delegate delle circa 90 lavoratrici e l’O S. A.L.Cobas-Cub.
Su insistenza delle lavoratrici e dell’Organizzazione Sindacale di  provvedere immediatamente al pagamento dello stipendio e di fornire garanzie per il futuro del posto di lavoro (oggi lavorano parzialmente con l’integrazione della Cassa Integrazione, con conseguenze, per tutti gli istituti scolastici di un insufficiente servizio di pulizia), l’Ente Regionale dell’Istruzione Pubblica, dopo aver verificato che le scuole hanno pagato il dovuto al C.N.E.,  ha intimato al C.N.E Gruppo Gorla, di provvedere entro una settimana al pagamento degli arretrati alle Aziende e Cooperative che gestiscono  il servizio e che queste, a loro volta, diano il dovuto alle proprie dipendenti, altrimenti si valuteranno le condizioni per revocare l’appalto al consorzio C.N.E. Gruppo Gorla.

Inoltre ha garantito che entro il 18.02.2011 verrà diramata l’indicazione agli Istituti Scolastici, di proseguire il servizio per quanto riguarda le LSU con contratti anche direttamente con le Aziende che hanno l’appalto in scadenza.
Per quanto riguarda la maggior parte delle lavoratrici che fanno riferimento ad un appalto che scade ad ottobre 2011 cosiddetto ”Appalto Storico”, si prevede, se il Ministero confermerà, di proseguire con nuovi appalti, ( non è certo con quante risorse).

Le lavoratrici e questa O.S. vigileranno affinchè le promesse vengano mantenute  e non si asterranno dal proclamare tutte le iniziative di lotta per tutelare il salario e il posto di lavoro.

Non è esclusa la Possibilità à di arrivare a presidiare le sedi del C.N.E. Gruppo Gorla di Milano, l’Ufficio Regionale dell’Istruzione Pubblica di Milano e il Provveditorato di Varese.

Martedì 15.02.2011 le lavoratrici si riuniranno in assemblea per decidere come proseguire la lotta.


Gallarate, 14.02.2011

Sede Nazionale A.L.Cobas  CUB             Sede Milano A.L.Cobas CUB
via Pasubio, 8                                    via degli Apuli, 2 angolo
21013 Gallarate (Va)                           via Odazio  20147 Milano
tel.0331/076413-772337                     tel./fax 02/45499507
fax.0331/1832254            
email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

FaceBook