La Corte di Giustizia Europea a breve si pronuncerà nuovamente sull'abuso di precariato nella pubblica amministrazione italiana.
L'ennesimo ricorso alla Corte di Giustizia europea è partito da una lavoratrice che per vent'anni ha prestato servizio come Lsu, Co.Co.Co e con contratti a tempo determinato in un comune.
Il Tribunale di Trapani, cui la lavoratrice si è rivolta per far valere i suoi diritti, una volta accertata l'illegittima reiterazione di contratti di lavoro precario ha rimesso alla Corte di Giustizia europea l'incongruità dell'indennizzo che la Corte di Cassazione italiana ha stabilito in questi casi (risarcimento del danno quantificato tra le 2.5 e le 12 mensilità e nessuna possibilità di trasformazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato).

Il Giudice di Trapani ha ritenuto del tutto insufficiente il risarcimento del danno così interpretato dalla giustizia italiana, paragonandolo anche ai principi che regolano lo stesso diritto nel lavoro privato (principio di equivalenza). Il giudizio della magistratura europea è atteso per la fine di ottobre 2017 e non si prospetta nulla di buono per la magistratura italiana, che ha tentato di interpretare in modo restrittivo le disposizioni europee sul lavoro precario.
CUB Pubblico Impiego è da sempre a fianco dei lavoratori precari: ricordiamo tra tutte la vertenza per la stabilizzazione dei Vigili del Fuoco discontinui.
E’ appena iniziata la vertenza per la stabilizzazione degli operai forestali dipendenti della Regione Veneto che da decenni ogni anno sono assunti a marzo e licenziati a novembre, in una successione di contratti a tempo determinato vergognosa e logorante, che toglie dignità a questa importante categoria di lavoratori.
La CUB è in prima linea anche nelle vertenze a tutela del precariato in tutti i comuni ove è presente, come il Comune di Palermo dove centinaia di lavoratori hanno ottenuto la stabilizzazione del posto di lavoro grazie alle lotte della CUB P.I.


Milano, 14 ottobre 2017


Ai precari della Pubblica Amministrazione diciamo: abbiate fiducia nella vostra forza e organizzatevi nella CUB Pubblico Impiego!

CUB Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base
Sede nazionale: Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. CUB Pubblico Impiego www.cub.it


Share this post
FaceBook