Quando abbiamo preparato questo nuovo numero del nostro foglio d’informazione delle pensionate e dei pensionati non era ancora scoppiata la pandemia del COVID-19 che, se da un lato sposta drammaticamente l’urgenza dei problemi che il Paese dovrà affrontare,

Foto archivio della CUB

dall’altro conferma in modo inequivocabile quanto sia stata scellerata la politica economica neo liberista degli ultimi venti anni che ha indebolito settori pubblici di fondamentale importanza quali, in questo caso, la Sanità pubblica.
Se in tutti questi anni non fossero state chiuse strutture ospedaliere e ridotto il numero di infermieri/dottori, questa emergenza avrebbe potuto essere affrontata in modo più adeguato ed efficace, comunque, senza quel che ancora resta delle strutture sanitarie pubbliche il COVID-19 avrebbe prodotto effetti molto più devastanti e solo i più abbienti avrebbero potuto avere un’assistenza sanitaria adeguata. Dunque non è vero che privato è bello, è bello solo per il 10% che in questi anni ha visto moltiplicarsi i propri profitti.
Da questa considerazione ci siamo convinti che fosse necessario mantenere quello che avevamo preparato in merito alla trattativa sull’ennesima riforma delle pensioni, perché il sistema pensionistico è l’altro pilastro pubblico contro il quale da più di un ventennio sono in atto, in Italia e in Europa, interventi destinati a demolirlo. Poiché, come l’esperienza dimostra, nelle emergenze si tende a rimandare e/o a trascurare gli altri problemi, è importante ricordare che è necessario intervenire prima che il problema delle Pensioni diventi il COVID-19 delle future generazioni.

Dall’ART.38 della Costituzione “i lavoratori hanno diritto che siano provveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria.”
Trattativa Governo-CGIL-CISL-UIL sulle pensioni;
Mobilitiamoci, per fare in modo che sia rispettato l’articolo della costituzione e la riforma non DIVENTI l’ennesima fregatura PER I PENSIONATI e PER I GIOVANI.


Milano 5 maggio 2020

CUB-Pensionati
CUB - Confederazione Unitaria di Base
Milano - V.le Lombardia, 20- Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409
www.cub.it e mail: Esta dirección de correo electrónico está protegida contra spambots. Necesita activar JavaScript para visualizarla. pec Esta dirección de correo electrónico está protegida contra spambots. Necesita activar JavaScript para visualizarla.


        Cub-pensionati-bollettino-nr-02.pdf

FaceBook