Intergas esprime solidarietà  nei confronti dei migranti  che protestano a Milano in Via Imbonati. - La protesta chiede il diritto ad una vita degna che passa in primo luogo dall’avere un permesso di soggiorno per poter fare una vita normale  in un paese normale.

 
Intergas esprime solidarietà  nei confronti dei migranti  che protestano a Milano in Via Imbonati.
 
La protesta chiede il diritto ad una vita degna che passa in primo luogo dall’avere un permesso di soggiorno per poter fare una vita normale  in un paese normale.

I lavoratori  che protestano lo fanno perché sono stati costretti a pagare fino a 7000 € allo stato senza ottenere il permesso di soggiorno. 
Una truffa legalizzata.
  1) Mimmo del Gas Cuccagna cell  335 60 64 369 e’ il punto di riferimento dei GAS  che intendono  esprimere concretamente vicinanza e solidarietà con la protesta dei lavoratori immigrati. Quindi tutti coloro che intendono come gas inviare aiuti concreti o esprimere solidarietà lo contattino, per coordinarsi.
 2) E’ urgente stabilire un contatto stabile con i responsabili del presidio per far si che le iniziative concrete arrivino a destinazione
 3) Chiedere un elenco dettagliato delle necessità  .
 
Disponibilità  dei GAS:
 
GAS BELLEZZA si offre di fornire 5 kg di carne di manzo sottovuoto  da far ritirare al Mercoledì ì
GAS  LOLA  sono in ordine i clementini verrà dirottata una parte al presidio
GASTRONOMI ipotizza una presenza  di attività del gas  davanti al presidio, ad esempio  la distribuzione del fresco (verdura e frutta)
SCI GAS e’ il GAS più vicino a Via Imbonati, centro della protesta.

VALUTARE  COME  IL PRESIDIO E’  ORGANIZZATO CON LA MENSA
 
GAS CUCCAGNA  SOLIDARIETA’   DA  DEFINIRE

 
Altre iniziative sono state accennate: fare un laboratorio per  il pane davanti al presidio

Intergas del 16/11/2010
 
Tutti coloro che possono  sono invitati a passare dal presidio di Via Imbonati

 

 

FaceBook