Contratto Vetro: è l'ennesima fregatura, un continuo perdere potere di acquisto delle retribuzioni.

 

Prendi il volantino pronto per la stampa .zip


Con questi miseri aumenti lordi si peggiora l'arrivo a fine mese di tutti , vogliamo ricordare che l'inflazione di chi lavora , quella vera, quella dichiarata dall'Istat su i prodotti di largo consumo è di oltre il 5,4%(annua) e le previsioni non sono affatto positive per quanto riguarda l'inflazione futura.
Con gli aumenti decisi da Fulc e Assovetro NON SI arriva a pagare neanche l'aumento della benzina degli ultimi mesi! Senza parlare dei generi alimentari , dei mutui , delle tariffe energetiche (luce gas) e di nessun recupero del potere di acquisto perso in questi anni.
Con il contratto nazionale le retribuzioni vengono allineate alla “inflazione programmata” prevista dagli accordi cgil-cisl-uil, padronato e governo del 1993., ora stanno discutendo con Confindustria dell’inflazione realisticamente prevedibile un nome più fantasioso ma con gli stessi contenuti.
Un aumento a “regime” di 97euro lorde al livello D, le tre tranches sono così corrisposte : 38,8 euro lorde dal 1 Agosto, 29,1 euro dal 1 Aprile 2009, e  dal 1 Aprile 2010  altri 29,1 euro.
1 euro lordo a notte come indennità a cifra fissa (passa da 3,5 a 4,5 euro ) ma solo sulle effettive notti e non da subito ,i soldi danno alla testa, ma dal 1 gennaio 2009 e visto che i fondi pensione vanno male, hanno deciso che la contribuzione di azienda e lavoratore passerà al 1,30 dal 2010.
Questo accordo, come d'altronde tutti gli altri accordi firmati dalla FULC negli ultimi anni, è l'ennesima fregatura , è un continuo perdere potere di acquisto , impoverirsi ogni giorno di più.
E’ ora di cambiare musica e suonatori per frenare il continuo scivolamento verso il basso dei salari italiani rispetto a quelli degli altri lavoratori europei ( a furia di rinnovi a perdere e di politiche concertative gli stipendi degli Italiani sono scesi dai primi posti al 23° posto in Europa)
Un lavoratore inglese guadagna quasi il doppio di un italiano, un lavoratore tedesco guadagna il 46,1% in più e un lavoratore francese il 28,6% in più.
Allca-Cub propone l’effettuazione di uno sciopero Generale  per il periodo post-feriale con al centro i seguenti obbiettivi:
·    Forti aumenti generalizzati per salari e pensioni di almeno 3.000 euro annui - Introduzione di un meccanismo automatico di adeguamento salariale legato agli aumenti dei prezzi–Eliminazione dell'Iva dai generi di prima necessità–No allo scippo del TFR, eliminazione della clausola del silenzio assenso e Possibilità à per i sottoscrittori di uscire dal fondo pensione.
·    Abolizione delle leggi Treu e 30. Continuità del reddito
·    Lotta al razzismo che, oltre a negare diritti uguali e la dignità delle persone, scarica sui migranti la responsabilità à dei principali problemi sociali.
·    Rilancio del ruolo del contratto nazionale come strumento di redistribuzione del reddito.
·    Sicurezza nei luoghi di lavoro e sanzioni penali per chi provoca infortuni gravi o mortali.
·    Restituire ai lavoratori il diritto di decidere: no alla pretesa padronale di scegliere le organizzazioni con cui trattare e pari diritti per tutte le organizzazioni

FAI QUALCOSA DI GIUSTO PER TE E PER I TUOI COLLEGHI
Passa dalla tua parte organizzati con Allca-Cub

Milano 21 Luglio 2008

A.l.l.c.a-Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano - V.le Lombardia, 20 - Tel. 02/70631804-www.cub.it e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

FaceBook