GIOVED?ì 14 Febbraio comincia la procedura di appello presentata dai legali ETERNIT.

Impugnando le decisioni dei giudici di primo grado che aveva condannato i vertici per la responsabilità à di avere prodotto, commercializzato e inquinato con l'amianto pur conoscendo i danni che avrebbe prodotto alla popolazione, ai lavoratori e ai loro familiari per i decenni successivi.

La ALLCA-CUB prosegue questa lotta per far valere il diritto e per fare riconoscere le colpe, le responsabilità à passate , presenti e future di chi CONSAPELVOLMENTE "UCCIDE " in nome del profitto.

Siamo stanchi di questa continua "strage" , di persone che si ammalano, soffrono,muoiono , senza che i responsabili paghino per le loro responsabilità à .

Il lavoro deve essere "vita" , per porre un freno a questo "eccidio" è necessario che chi ne ha responsabilità à venga condannato e che possa valere la "Giustizia" con la G maiuscola.

Torino 14 Febbraio 2013

Segretria Nazionale allca-cub
A.L.L.C.A.
(Associazione Lavoratrici e Lavoratori Chimici-Affini)

Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 fax 02/70602409
www.cub.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

************************************************
rassegna stampa

Sentenza di appello per le 2000 vitime dell'amianto: Guariniello chiede 20 anni.

FaceBook