CIRCONDIAMO GLI AUTORI DELL’ACCORDO DEL 10 GENNAIO 2014 “TESTO UNICO SULLA RAPPRESENTANZA” (SOTTOSCRITTO DA CGIL, CISL, UIL E CONFINDUSTRIA).
Il 26 giugno, in linea con le iniziative promosse dalla CUB in varie città d’Italia, contro lo scellerato accordo che cancella la democrazia nei luoghi di lavoro e toglie ai lavoratori ogni possibilità di tutela e di lotta,

 

 

A.L.Cobas-Cub organizza una giornata di mobilitazione di tutti i delegati e  gli attivisti delle province di Varese e Como.
In mattinata ci saranno volantinaggi presso le sedi del territorio dei fautori dell’accordo (Confindustria e Confederali).
Nel pomeriggio alle ore 15.00, presso la sede di Gallarate in via Pasubio, 8  ASSEMBLEA
per organizzare azioni concrete a partire dai luoghi di lavoro, per affermare una democrazia  che dia ai lavoratori la possibilità di decidere sulle proprie condizioni di vita e di lavoro.
A.L.Cobas-Cub ha deciso di non partecipare alle elezioni delle RSU (dove vige l’accordo) ed organizzare proprie strutture democratiche di rappresentanza dei lavoratori che permette ai lavoratori di eleggere liberamente i propri rappresentanti.

Vista l’importanza dell’argomento sono invitati a partecipare tutti i delegati e le delegate, attivisti, lavoratori e lavoratrici che non accettano di essere privati della propria libertà.

Gallarate, 20.06.2014
                                               
A.L.COBAS -CUB Varese

 

FaceBook