Leonesse

Difficile vederle
nascoste dietro muri rabberciati, 
in case scoperchiate, 
camuffate dietro rocce
o sepolte in anfratti
con la sola mimetica
che le aiuta
a non esser lì.
Sole
affrontano la Storia
che altri hanno scritto
sulle loro case
e la loro esistenza.
I figli lontani,
oppongono la forza della vita
alla nera bandiera della morte.
Leonesse
in un mondo di pavidi,
conquistano il proprio posto
con la dignità del sangue
esercitando il più antico mestiere
che la biologia le ha affidato
con la canna del fucile
e la vita, 
come sempre,
dalla loro parte.

Alle donne del popolo curdo.

Mauro Milani.
FaceBook