USB ha firmato anche il CCNL delle Funzioni Centrali: uno dei peggiori contratti pubblici degli ultimi 20 anni perché introduce welfare aziendale, fondi pensione e recepisce il peggio della normativa contro i dipendenti pubblici da Brunetta in poi.


USB lo sottoscrive tardivamente (è un contratto già scaduto) proprio in una fase che evidenzia più che mai i disastri di una sanità per lo più privatizzata, in cui occorre rivendicare con forza welfare pubblico e garantito per tutti!
Le motivazioni di USB, pubblicate sul loro sito nazionale, sono uno schiaffo alla ragione, uno schiaffo a chi lotta ogni giorno fuori e dentro i luoghi di lavoro, uno schiaffo alla dignità dei lavoratori pubblici di tutte le categorie che hanno garantito servizi essenziali per i cittadini pur in condizioni drammatiche!
Firmano, sapendo di firmare un “pessimo contratto” ma in questa fase, non hanno altro modo “per essere protagonisti” che prendersi “tutti gli spazi che spettano a partire dai tavoli di confronto”. Un contratto “che non faremo mai nostro e continueremo ad osteggiare duramente fuori e dentro i tavoli, come abbiamo fatto fino adesso”.
Tradotto: firmano per avere posti, agibilità sindacali, concertazione e collaborazione in alternativa a lotte e rivendicazioni.
Parlano ormai come i confederali, ma i tempi stanno cambiando e i lavoratori sono sempre meno disposti ad essere presi per i fondelli.
La deriva di USB è inarrestabile, firma di tutto pur di restare saldamente sul carro di chi sceglie di accaparrarsi le briciole di un sistema contrattuale che premia chi abbassa la testa!
Come all’ILVA di Taranto, dove USB nel settembre 2018 ha firmato con la triplice il peggior accordo possibile per il passaggio da Ilva ad Arcelor Mittal, non garantendo l’occupazione per tutti i lavoratori ed accettando l’azzeramento di tutti i diritti acquisiti.
Come la firma dell’accordo del 10 gennaio 2014, che soffoca il diritto di sciopero nei luoghi di lavoro privati.
Come la firma al CCNQ del 13 luglio 2016, che ha compresso da 11 a 4 i comparti della Pubblica Amministrazione, azzerando specificità e livellando al ribasso le retribuzioni!
USB è ormai un altro sindacato di Stato, altro che sindacato di base e conflittuale!

Milano 7 5 2020

CUB Pubblico Impiego
Milano Viale Lombardia 20 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          USB-la-terza-via-del-sindacato-5-2020.pdf

 

FaceBook