Oggi la Flmu-Cub (primo sindacato tra gli operai alle recenti elezioni delle RSU) ha convocato le assemblee retribuite di un ora per tutti i lavoratori Electrolux di Solaro. Questa mattina alle 9.15, a pochi minuti dall'inizio dell'assemblea, la direzione aziendale, per bocca del capo del personale Dott. Campagner, ha comunicato che i responsabili della Flmu-Cub non potevano entrare in fabbrica per tenere l'assemblea.

I lavoratori, saputo di questa provocazione aziendale, si sono subito riuniti in assemblea alla portineria centrale dell'azienda, ed hanno proclamato uno sciopero di un ora, per protesta.
La stessa risposta avvenuta anche per i lavoratori del pomeriggio che alle 15.30 hanno prolungato l'assemblea, con un ora di sciopero.
La direzione aziendale, pur di fermare le iniziative di lotta, a quel punto ha chiamato i Carabinieri, che entrati in azienda mentre era in corso lo sciopero, hanno scortato il delegato della Flmu-Cub fin fuori dalla fabbrica.
Ricordiamo che Lunedì scorso, presso il ministero delle attivit produttive, si tenuto l'incontro sulla vertenza Electrolux, con il Ministro che non ha consentito la presenza all'incontro, ai rappresentanti della Flmu-Cub di Solaro, nonostante che la CUB risultato come primo sindacato tra gli operai alle recenti elezioni delle RSU.

Solaro 9 04 2014

Flmu-Cub

NB. Alle 18.00 i lavoratori di Solaro, si fermeranno di nuovo in sciopero, contro l'utilizzo dei carabinieri in modo antisindacale.


FaceBook