Indice articoli

SANZIONI DISCIPLINARI

 

L'azienda deve rendere pubblico quanto previsto in materia dal contratto e dalle leggi riguardante i comportamenti sanzionabili, le sanzioni previste, le procedure di contestazione in materia disciplinare.

Di norma le sanzioni previste dal contratto sono: rimprovero verbale o scritto; multa (mai superiore a 4 ore); sospensione dal lavoro; licenziamento.

La sanzione disciplinarenon può essere applicata senza che l'azienda abbia comunicato in forma scritta al lavoratore le contestazioni e senza aver sentito (entro 5 giorni) a sua difesa il lavoratore che può avvalersi del sindacato al quale aderisce o conferisce mandato.

 

 

 

In caso di contestazioni di carattere disciplinare da parte dell'azienda rivolgersi immediatamente alle sedi Cub.

 

FaceBook