Indice articoli

IL CONTRATTO DI SOLIDARIETà

 

Il Cds è finalizzato al mantenimento della occupazione mediante la riduzione dell'orario "al fine di evitare in tutto o in parte la riduzione o la dichiarazione di esuberanza di personale"

L'integrazione salariale prevista per contratti di Solidariet :

- L' 80% per gli anni 2009-2010 della retribuzione persa a seguito della riduzione di orario
- Non è soggetta all'applicazione dei massimali previsti dalle integrazioni salariali
- Non comprende gli aumenti da accordi aziendali nei 6 mesi antecedenti il c.d.s.;

comprende invece gli eventuali aumenti aziendali successivi alla stipulazione del cds.

Come agisce sugli istituti:
- TFR: la quota relativa alle ore non lavorate è interamente a carico dell'INPS.
- Malattia: la malattia verr pagata al 80% per le ore perse.
- Malattia, ferie e permessi spettano per intero, la retribuzione per le ore non lavorate è l'80% della retribuzione normale. Inoltre: I contributi a carico del lavoratore sono pari al 5,84% quindi in realt l'integrazione è superiore al 80%)

Pagamento diretto: Il trattamento è, generalmente, anticipato dall'azienda.

È previsto a richiesta il pagamento diretto analogamente a quanto previsto dalla c.i.g.s.

 

 

FaceBook