SICUREZZA sul LAVORO: ESPOSTO DELLA CUB PER UN INTERVENTO TARDIVO DELL’AMBULANZA ALLA TENARIS DALMINE!


Martedì 27 febbraio in mensa alla Tenaris Dalmine si è sentito male un operaio
; i colleghi hanno prontamente chiamato l’ambulanza interna che però non è arrivata. A questo punto si è dovuto chiamare il 118 e dopo un’ora l’operaio è stato portato all’ospedale.
L’ambulanza interna non è arrivata perché rotta e dunque non idonea a svolgere la sua funzione.
Già a dicembre in seguito ad un’altra emergenza era partita solo grazie alla spinta degli operai.
Come Flmu/Cub abbiamo dunque presentato un esposto alla Procura di Bergamo in quanto vogliamo che questa situazione non si ripeta più.
L’azienda deve intervenire e cambiare l’ambulanza in quanto anche con la manutenzione e la verifica dei mezzi si fa sicurezza e non solo intervenendo dopo gli infortuni. Purtroppo fino a quando le aziende considereranno gli interventi a favore della sicurezza come un costo da ridurre sempre di più e fino a quando potranno operare nell’impunità, continueremo a registrare morti e infortuni.
Molte sono le parole dette e scritte in questi  mesi sul tema sicurezza ma pochi i fatti concreti.
Come sindacato presente alla Dalmine, nel nostro piccolo, stiamo cercando di fare dei passi in avanti e l’esposto e la denuncia pubblica sono parte di questo percorso. Insieme a ciò da un paio di mesi stiamo raccogliendo le segnalazioni degli operai riguardanti i vari problemi che si presentano nei reparti e dove riusciamo abbiamo cominciato ad agire.
E’ chiaro che la maggior parte delle questioni di sicurezza segnalate
si scontrano con l’organizzazione del lavoro prevista dalla Dalmine che chiede ritmi e tempi che mettono a rischio la sicurezza e l’incolumità dei lavoratori e dunque il nostro intervento è efficace là dove c’è sostegno e forte partecipazione dei lavoratori.

Dalmine 28 2 2008
FLMUniti-Cub

FaceBook