Al Presidente del Consiglio dei Ministri

On. Silvio Berlusconi

Al Ministro del Welfare

On. Roberto Maroni

Al Ministro della Funzione Pubblica

On. Luigi Mazzella

Al Presidente la Commissione di Garanzia ex Lege 146/90

Dott. Antonio Martone

 

Oggetto: Proclamazione Sciopero Generale  

Facendo riferimento alla procedura di conciliazione avvenuta in data 10 febbraio 2003, e al telegramma N° 125/EH dell’11.3.2003, le sottoscritte Confederazioni e Organizzazioni sindacali proclamano lo SCIOPERO GENERALE di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata del 2 Aprile 2003.

Lo sciopero generale viene proclamato per protestare contro la guerra in Iraq, contro il coinvolgimento dell’Italia attraverso la concessione dell’uso delle basi militari e del diritto di sorvolo del nostro territorio.

Nel corso dello sciopero saranno rispettate le fasce orarie e la salvaguardia dei servizi minimi essenziali.

Eventuali articolazioni di categoria e/o aziendali saranno comunicate dagli interessati.

 

      CUB             COBAS                     SIN COBAS             SLAI COBAS              USI

P. TIBONI        P. GIANPIETRO      L. MUHLBAUER         A. MILANI            G. CARERI

 

Telegramma n° 033/IA del 22.03.2003
 
FaceBook