TESORERIE IN UPA? NO GRAZIE  

Ottimo risultato dello sciopero del 18 novembre, proclamato dalla Cub-Sallca, in provincia di Torino, contro i progetti di cessione delle Tesorerie in UPA.

Alla Tesoreria comunale di Torino adesione della maggioranza dei lavoratori, mentre in provincia, ad Agliè, lo sportello è rimasto chiuso per la totale adesione dei colleghi.

A fianco del successo della mobilitazione dei lavoratori, è da registrare la prossima discussione in consiglio comunale, a Torino, di un’interpellanza di un consigliere comunale.

La reazione dei dipendenti delle Tesorerie comunali, cui la Cub-Sallca ha dato immediato sostegno, sta creando molti problemi a chi pensava di poter realizzare questo colpo di mano senza che nessuno facesse opposizione.

A Torino i lavoratori hanno dimostrato che si può resistere e che la partita è ancora tutta da giocare.

Chi, nel resto d’Italia, fosse interessato a conoscere meglio questa vicenda, può contattarci agli indirizzi sotto riportati.

Torino novembre 2003

C.U.B.-S.A.L.L.C.A. Credito e Assicurazioni

Gruppo Unicredito Italiano
FaceBook