PRENDI IL COMUNICATO IN FORMATO .zip

CARGO MALPENSA:

IL GIUDICE del TRIBUNALE di BUSTO ARSIZIO, DICHIARA ANTISINDACALE il COMPORTAMENTO della COOP INCONTRO operante per MLE-ARGOL di MALPENSA.


Con una sentenza depositata ieri, il giudice dott.ssa LaRussa ha:
-              Dichiarato, l'antisindacalità della condotta denunciata e ordina alla Incontro Soc Coop arl, in persona del legale rappresentante pro tempore, di cessare il comportamento consistente nella violazione dellaccordo 27.7.2011 siglato con il sindacato ricorrente e degli altri richiamati e realizzatosi con linterruzione delle trattative sindacali dopo lincontro del 12.10.2011 e con la pretesa della Coop Incontro di considerarsi assolta, anche nei confronti della Cub Trasporti, dallimpegno di procedere alle ulteriori assunzioni individuando il personale da assumere nel bacino rappresentato dai lavoratori prece demente adibiti allappalto Mle-Air service, posti in CIGS, e con lassunzione effettuata dopo il 21.10.2011 di lavoratori a termine individuati al di fuori del sopraindicato bacino.
-              Ordina alla società resistente la cessazione di tali comportamenti al fine di rimuovere gli effetti delle dichiarate condotte antisindacali e, in particolare ordina alla coop Incontro di riconoscere a tutti i lavoratori della coop Air Service gi impegnati nellappalto Mle di Malpensa e attualmente in cigs il diritto di precedenza in caso di nuove ulteriori assunzioni anche con contratto a termine.

RICORDIAMO CHE:
Con laccordo del 21 ottobre scorso, tutte le altre sigle sindacali, Cgil-Cisl-Uil-Flai-Ugl, avevano concordato con la coop Incontro, che le assunzioni del personale operante presso la vecchia cooperativa Air Services nellappalto di Mle, erano terminate. Sancendo così il licenziamento di oltre 60 lavoratori e consentendo alla coop Incontro di assumere altri 23 lavoratori che non hanno mai operato a Malpensa. Tutto questo per non assumere i lavoratori pi attivi sindacalmete, che hanno organizzato la lotta nel luglio scorso con 30 giorni di presidio ed il blocco dei camion.

Sul punto il Giudice ribadisce:

-              Tale elusione idonea a disvelare un intento antisindacale, anche laddove non si provveduto allassunzione di coloro che hanno partecipato alle trattative sindacali (es. Lombardo e Ucci), per conto del sindacato ricorrente, noti come lavoratori del precedente appalto (circostanza non contestata dalla ricorrente), pur al di fuori  dal rispetto del criterio dellanzianit che la società resistente ritiene di non dover applicare. Sul punto il comportamento della cooperativa deve ritenersi discriminatorio.

Il 12 e 16 gennaio prossimo, riprenderanno gli incontri, tra la nostra organizzazione e la coop Incontro. Incontri sospesi unilateralmente dalla controparte. Dopo questa importante sentenza ribadiamo; il personale operante a Malpensa presso la vecchia coop deve essere assunto e gli attuali orari a part-time dei lavoratori di Incontro, devono essere regolarizzati come prevede il CCNL.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook