Mercoledì 1 luglio gli ultimi operai in carico alla Marcegaglia di viale Sarca sono saliti sul tetto dello stabilimento per protestare contro la decisione del gigante dell’acciaio di chiudere il sito produttivo milanese, imponendo ai sei lavoratori rimasti  "il trasferimento forzoso" a Pozzolo Formigaro, in provincia di Alessandria, o il  licenziamento.


Durante l'occupazione dei carroponte e del tetto  non si è registrato alcun problema di gestione dei rapporti con la sicurezza interna.
Gli occupanti hanno fatto sapere che  la giornata è  stata pagata solo ai lavoratori  in procinto di andare volontariamente in mobilità o che hanno accettato il trasferimento  a Pozzolo Formigaro.
Mercoledì si sono tenuti anche due incontri in Prefettura, ma la Marcegaglia non si è dichiarata disponibile a trattare se i lavoratori non metteranno fine alla loro protesta e soprattutto non intende  discutere del ricollocamento negli stabilimenti di Boltiere, Corsico, Lainate e Lomagna che i lavoratori chiedono a gran voce.

È’ davvero impensabile che l'azienda non riesca a ricollocare un numero così esiguo di lavoratori in uno dei quattro siti limitrofi a Milano, che producono a pieno ritmo e dove, spesso, si fanno straordinari. Per questo i sei operai, che non intendono desistere dalla loro lotta, hanno annunciato  che  uno di loro ha deciso spontaneamente di fare lo sciopero della fame.

Accogliamo il loro appello e sosteniamo  la loro battaglia per il lavoro e contro le nefaste conseguenze del Jobs act e di tutte le scelte governative in tema di lavoro degli ultimi 20 anni.


Milano, 2 luglio 2015

Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804
www.cub.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.








--
Paola Cavaleri - Responsabile Comunicazione Confederazione Unitaria di Base
v.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
fisso: 02/70631804 - fax: 02/70602409
mobile: 392 1379691
e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Milano, 1 luglio 2015

Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 fax 02/70602409
www.cub.it  www.cubvideo.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

--
Paola Cavaleri - Responsabile Comunicazione Confederazione Unitaria di Base
v.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
fisso: 02/70631804 - fax: 02/70602409
mobile: 392 1379691
e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FaceBook