CUB Trasporti MESSINA - AUTOSTRADE - Lavoratori Consorzio autostrade siciliane: larga adesione allo sciopero di ieri, la partecipazione è stata superiore alle aspettative. Se dai vertici non dovessero arrivare segnali distensivi rispetto alle questioni evidenziate, nuova mobilitazione il 14 luglio <RASSEGNA STAMPA>

                
GIOVEDÌ 14 LUGLIO SI REPLICA - ALTRE 4 ORE DI SCIOPERO DEI DIPENDENTI.
 
IERI LARGHISSIMA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI, SCIOPERO PIENAMENTE RIUSCITO. SULLA MESSINA-CATANIA L'ADESIONE HA ADDIRITTURA SFIORATO IL 100%, ALTROVE LA PERCENTUALE E' STATA DIVERSA SOLO A CAUSA DEL BOICOTTAGGIO PERPETRATO DALL'AZIENDA. MA ANCHE QUEI POCHI LAVORATORI CHE NON VI HANNO ADERITO, DOPO IL MASSACRANTE TURNO DOMENICALE, HANNO IN CUOR LORO CERTAMENTE SOLIDARIZZATO E COMPRESO L'IMPORTANZA DELLE MOTIVAZIONI DEL NOSTRO SCIOPERO.
 
UN PLAUSO A TUTTI COLORO CHE INDIPENDENTEMENTE DALL'APPARTENENZA SI SONO UNITI NELLA PROTESTA, RISULTANDONE I PROTAGONISTI, RECLAMANDO CON COMPOSTEZZA E DIGNITA' IL DIRITTO ALLA LEGALITA': E' INAMMISSIBILE CHE UN ENTE DI TALE IMPORTANZA SIA ANCORA OGGI PRIVO DI UN REGOLARE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, E SIA LASCIATO IRRESPONSABILMENTE ALLO SBANDO, IN BALIA DEGLI INTERESSI DI SPECULATORI E FACCENDIERI, CON AGGRAVIO DI TUTTE LE NOTE PROBLEMATICHE PER LAVORATORI ED UTENTI.
 
CUB Trasporti, UGL E UIL TRASPORTI DICONO BASTA E SONO PRONTI A CONTINUARE LE MANIFESTAZIONI DI PROTESTA PER TUTTO IL MESE DI LUGLIO.

Messina 11 7 2011
 
CUB REGIONALE SICILIA  Viale San Martino 261, 98123 MESSINA, Tel. 090.2401784/5 fax 06.233298951  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MESSINA, V/le S. Martino 261, Tel. 090.2401784 fax 06.233298951 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 - RAGUSA, via S. Francesco 79, Tel. 0932.227293 fax 0932651612
PALERMO, Via Degli Emiri n. 54, Tel. 091.212255 fax 091.7044448
– AUGUSTA (SR) Via XIV Ottobre, 26 – 96011 Tel/fax 0931.521822
CALTANISSETTA, Via Rampolla n. 1 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-  AGRIGENTO, Viale Diaz 214, Palma di Montechiaro Tel. 0922.968159
CATANIA,Via Etnea n. 289, 95030 Mascalucia Catania Tel. 335.8427673, fax 06.233298951, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
In allegato la rassegna stampa sulla straordinaria partecipazione allo sciopero di ieri.

C.U.B. Trasporti
Federazione Provinciale MESSINA
Viale San Martino n. 261 Isol. 79, 98123 Messina
Tel 090.2401784/5 Fax 06.233298951 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

******************************************************************************


COMUNICATO STAMPA

 

Consorzio Autostrade Siciliane e le ingessature commissariali:

Larga adesione allo sciopero proclamato per oggi da CUB Trasporti e UGL che ha visto anche la partecipazione della UIL.

“La partecipazione è stata superiore alle aspettative – dichiara Giovanni Celesti, segretario provinciale UGL Trasporti – segno evidente che i lavoratori, stanchi del vuoto gestionale imposto  da Palermo, si riconoscono nelle rivendicazioni portate avanti dalle sigle scioperanti. I temi più eclatanti sono certamente l'assenza di un regolare Consiglio di Amministrazione, di una pesante bancarotta e poi il sistema di illeciti amministrativi come ad es. il blocco delle ferie e lo scippo del CCNL di categoria. Se non avremo riscontri, i lavoratori proseguiranno con l'ulteriore giornata di sciopero per il 14 p.v. ed ulteriori azioni verranno messe in campo per tutto il mese di luglio.”

“Nonostante il meschino tentativo di boicottaggio operato da qualche servo sciocco, siamo soddisfatti circa la significativa adesione a questo sciopero – dichiara Filippo Sutera della CUB regionale - . Il CAS impedisce al personale di poter fruire delle ferie di legge, perché le chiamate dei precari sono state bloccate per favorire la compravendita di qualifiche e così illudere centinaia di disoccupati, con la complicità di qualche funzionario ben sponsorizzato in Regione”. Inoltre, in violazione con un protocollo con il ministero degli interni, omette pure di mettere in servizio le figure degli ausiliari alla viabilità preposti a dare assistenza agli utenti di concerto con le pattuglie Polstrada.
“Purtroppo il CAS, da noi incalzato su questi ed altri temi che coinvolgono l'organizzazione del personale e la sicurezza e l'ordine pubblico sulle autostrade siciliane, ha preferito, irresponsabilmente, interrompere le relazioni sindacali e nemmeno una nota di S.E. Francesco Alecci Prefetto di Messina gli ha fatto cambiare idea. Se questo è il modo di approcciare il risanamento del CAS, chi di dovere dovrebbe dimettersi per inadeguatezza ed inettitudine evidenti”.

 

RASSEGNA STAMPA:

articolo su Sciopero A18 del 11 Luglio 2011 - A

articolo su Sciopero A18 del 11 Luglio 2011 - B

articolo su Sciopero A18 del 11 Luglio 2011 - C

articolo su Sciopero A18 del 11 Luglio 2011 - D

 

 

 

FaceBook