CUB Trasporti - FS: LAVORA AL BUIO E PRECIPITA IN UN POZZO, MUORE OPERAIO SU LINEA ROMA NAPOLI - DI NOTTE NON SI TAGLIANO ALBERI  SU UN BURRONE FERROVIARIO PIENO DI INSIDIE !

FS: LAVORA AL BUIO E PRECIPITA IN UN POZZO, MUORE OPERAIO SU LINEA ROMA NAPOLI


 DI NOTTE NON SI TAGLIANO ALBERI  SU UN BURRONE FERROVIARIO PIENO DI INSIDIE !

UN GIOVANE OPERAIO RUMENO, DI 26 ANNI, CHE LAVORAVA PER UN APPALTO FS, E' MORTO  STANOTTE, A CISTERNA DI LATINA, MENTRE ERA IMPEGNATO  IN LAVORI DI  DISBOSCAMENTO DELLA LINEA ROMA-NAPOLI, PRECIPITANDO IN UN
 PROFONDO POZZO NEI PRESSI DELLA MASSICIATA FERROVIARIA,

L'INCIDENTE E' AVVENUTO POCO DOPO LA MEZZANOTTE MA  I VIGILI DEL FUOCO DEL NUCLEO SPELEOLOGICO SONO RIUSCITI  A RECUPERARNE IL CADAVERE SOLO IN MATTINATA

DALLE PRIME RICOSTRUZIONI AQUISITE SUL POSTO, SEMBRA CHE  LA SQUADRA, COMPOSTA DI TRE PERSONE, FOSSE STATA INCARICATA DI DISBOSCARE DURANTE LA NOTTE LE PARETI DELLA LINEA FERROVIARIA PER EVITARE, DI RALLENTARE LA CIRCOLAZIONE DEI CONVOGLI UNA LAVORAZIONE GIA' ESTRAMAMENTE RISCHIOSA DI GIORNO CHE E' DIVENUTA
 ESTREMAMENTE PIU' PERICOLOSA, DATA LA SCARSA VISIBILITA', LA
CONFORMAZIONE DEL TERRENO E LA PRESENZA DI INSIDIE COME IL POZZO

ALLA DIRIGENZA DI RFI CHIEDIAMO CHIAREZZA SUL CONTRATTO DI APPALTO, SULLA VALUTAZIONE DEI RISCHI ED IL PIANO DI SICUREZZA

RESTIAMO SCONCERTATI COME SIA POSSIBILE COMMISSIONARE  LAVORI COSI' RISCHIOSI, DI NOTTE E SENZA AVER ADOTTATO TUTTE LE ADEGUATE MISURE DI PREVENZIONE ED I CONTROLLI SULL'ADEGUATEZZA E L'ORGANIZZAZIONE DELLE DITTE ESECUTRICI


PER RFI DI ROMA, QUELLO DI STANOTTE E' IL QUINTO INFORTUNIO MORTALE IN POCHI ANNI CREDIAMO SIA GIUNTO IL MOMENTO DA PARTE DELLE ISTITUZIONI, E DELLA MAGISTRATURA  IN PARTICOLARE, CHIEDERE IL CONTO ALLE IMPRESE CHE SUBORDINANO A PURI CALCOLI  ECONOMICI ANCHE LE PIU' SEMPLICI MISURE DI SICUREZZA DETTATE DAL BUON SENSO:

DI NOTTE NON SI TAGLIANO ALBERI SU UN BURRONE FERROVIARIO PIENO DI INSIDIE !

Cisterna di Latina, 25 febbraio
ancora

IN MARCIA !
GIORNALE DI CULTURA, TECNICA E INFORMAZIONE POLITICO SINDACALE, DAL 1908

 

 (ANSA)

INCIDENTI LAVORO: GIOVANE OPERAIO PRECIPITA DA PONTE E MUORE ERA RUMENO E LAVORAVA SULLA LINEA FERROVIARIA ROMA-NAPOLI (ANSA) - ROMA, 25 FEB - Un operaio, di 25 anni, è precipitato e morto davanti a due colleghi, dopo essere precipitato da un ponte sulla linea ferroviaria Roma-Napoli. È accaduto la notte scorsa a Cisterna di Latina dove il giovane, rumeno, era impegnato in una operazione di disboscamento. L'operaio è precipitato da un'altezza di alcune decine di metri intorno a mezzanotte e soltanto molte ore più tardi il suo corpo è stato recuperato da squadre dei vigili del fuoco e degli specialisti del Soccorso alpino fluviale. Gli agenti del commissariato di Cisterna stanno compiendo indagini per chiarire la dinamica dell'incidente. (ANSA). DO 25-FEB-11 12:46

----------------
SEMPRE OGGI UNA ALTRO GIOVANE OPERAIO, DI 24 ANNI, E' MORTO A
GERMANETO (CATANZAR0) PRECIPITANDO DA UN PONTE IN COSTRUZIONE
SULLA STRADA DI COLEGAMENTO TRA LA STATALE 106 IONICA E LA STRADA DEI DUE MARI

FaceBook