NEWS LUNEDI'DOSSIER FIAT - LEGGI LA LETTERA dei lavoratori dell’ALFA ROMEO di Arese che apprezzano l’interesse del gruppo Vw per l’Alfa Romeo e auspicano che ciò porti in tempi brevi alla acquisizione del marchio.
 
Al Console Generale Tedesco Milano
                                                                                          
Abbiamo appreso dalla stampa italiana ed internazionale che il gruppo Volkswagen ha manifestato interesse ad acquisire da Fiat il marchio Alfa Romeo con lo scopo di rilanciarlo attraverso investimenti mirati e con l’ipotesi di riportare nello stabilimento di Arese la produzione di auto Alfa.
 
E’ noto che per verificare questa ipotesi il gruppo VW ha preso contatto con la Regione Lombardia.

I lavoratori dell’Alfa di Arese apprezzano l’interesse del gruppo Vw per l’Alfa Romeo e auspicano che ciò porti in tempi brevi alla acquisizione del marchio per una serie di motivi che Le significhiamo brevemente:

•    Fiat, al di la delle dichiarazioni del suo amministratore delegato Sergio Marchionne, non ha interesse e risorse per investire sul marchio e prodotto Alfa.
•    Fiat acquisì l’Alfa Romeo nel 1987 a prezzi di favore. Da allora ha progressivamente distrutto il marchio Alfa e con esso decine di migliaia di posti di lavoro. Il gruppo Alfa al momento della vendita contava 32.484 occupati, mentre oggi tra Arese e Pomigliano risultano in forza 5000 lavoratori, di cui 180 ad Arese, tutti in Cig.
Da subito ci siamo opposti al piano Fiat perché nei fatti prevedeva la perdita di autonomia dell’Alfa Romeo e in definitiva la sua morte e così è stato.
•    A dicembre 2009 Fiat ha chiuso ad Arese il centro stile, la progettazione  e la sperimentazione di auto e di motori Alfa spostando in modo fittizio le attività a Torino, in realtà sono state disperse.
•    Il piano sull’area industriale ex Alfa Romeo di Arese che prevedeva la trasformazione delle aree industriali in residenziali e commerciali è stato bocciato dal comune di Rho.
Esistono perciò reali Possibilità à di utilizzare le aree per far rivivere attività tecniche e produttive legate all’Alfa Romeo e la sua storia legata ad Arese.
•    Volkswagen ha a nostro avviso potenzialità, idee e persone (ci sono gli stilisti e i tecnici che hanno creato i più belli tra i modelli Alfa più recenti) per far rinascere il marchio.
•    Ad Arese e nel mondo Fiat ci sono ancora potenzialità tecniche e professionali di lavoratori, oggi in cigs, disponibili ad operare per ricostruire l’Alfa.
•    Per il territorio sarebbe auspicabile un ritorno ad attività produttive legate all’auto.
•    Ad Arese c’è il Museo Alfa Romeo sul quale Fiat aveva ipotizzato un piano di rilancio (Motor Village del brand) rimasto sulla carta, e che riteniamo invece vada valorizzato.
 
L’interesse di Volkswagen a comprare il marchio Alfa è adeguato, secondo noi, a dare un futuro al marchio Alfa, a dare una prospettiva credibile di occupazione ai lavoratori Alfa,a dare una prospettiva di rilancio delle attività produttive ad Arese e nel territorio circostante e  a rispondere alle aspettative degli appassionati dell’Alfa.
 
La preghiamo pertanto di operare e di far pervenire ai vertici Volkswagen queste nostre opinioni e il nostro incoraggiamento e affinché ciò avvenga.
 
22-12-2010
                                                                  
Lavoratori Alfa Romeo  Arese


FaceBook