<ANSA>: MANIFESTANTI CUB LANCIANO UOVA CONTRO BANCA A MILANO -SCIOPERI: ALITALIA: CUB E SDL PROTESTANO A FIUMICINO - IMMIGRAZIONE: RIFUGIATI MILANO CORTEO TRASFORMATO IN PRESIDIO

 

SCIOPERO: LANCIO DI UOVA CONTRO LA BANCA

(ANSA) - MILANO, 15 MAG - Si e' conclusa con un lancio di uova sulla facciata della Banca Commerciale Italiana la manifestazione regionale organizzata a Milano dalla Confederazione unitaria di base in occasione dello sciopero generale indetto per oggi.

   Una cinquantina di manifestanti, al termine del corteo partito questa mattina da largo Cairoli e arrivato verso mezzogiorno in piazza della Scala, ha inscenato un lancio di uova contro una gigantografia che riproduceva la figura caricaturale di un banchiere, ma parecchie uova sono state
scagliate contro la retrostante facciata della banca.

   Il mondo della finanza e' infatti uno dei bersagli principali della protesta indetta dai lavoratori. ''Voi siete la crisi - si legge in uno dei volantini distribuiti dai manifestanti e
riferiti ai banchieri - noi siamo la soluzione''. (ANSA).

********************************+  


SCIOPERI: METRO REGOLARE A MILANO ( n.b. prima dello sciopero)

   (ANSA) - MILANO, 15 MAG - E' regolare alle 8.45 il servizio di trasporto delle linee M1, M2 e M3 di Milano. Lo comunica l'Azienda Milanese dei Trasporti (Atm).
   Un aggiornamento sull'adesione allo sciopero di 24 ore, indetto da Cobas, Sdl e Cub, degli addetti al trasporto di superficie seguira' nella prossima ora.

   Lo sciopero nazionale, che si svolge con modalita' diverse da citta' a citta', a Milano interessa le fasce orarie 8.45-15,00 e dalle 18,00 fino a fine servizio. (ANSA).

 
***********************************+


ALITALIA: CUB E SDL PROTESTANO A FIUMICINO

   (ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 13 MAG - Manifestazione di protesta di un gruppetto di cassintegrati e sindacalisti delle organizzazioni autonome Cub e Sdl questa mattina all'aeroporto di Fiumicino davanti alla sede Alitalia, dove sta per cominciare la conferenza stampa dei vertici aziendali insieme con i rappresentati degli enti locali.

   Due lunghi striscioni, reduci delle lunghe proteste che avevano caratterizzato la nascita di Alitalia-Cai, sono stati stesi davanti alla palazzina della sala Verri, che peraltro Roberto Colaninno e Rocco Sabelli hanno dribblato passando per una entrata secondaria. I manifestanti, poco piu' di una decina, si sono poi spostasti davanti alla porta della sala Verri urlando slogan.

   ''Dopo 31 anni di onorato lavoro ho perso la mia dignita''', dice Gloria De Marchis, assistente di volo in casa integrazione''. ''Come va Alitalia? Per i cassintegrati, sta andando malissimo - spiega Fabio Frati della Cub Trasporti - Un'operazione come quella di Alitalia non sarebbe stata permessa in nessun altro paese europeo''. (ANSA).

*************************************+
 

IMMIGRAZIONE: RIFUGIATI MILANO; CORTEO TRASFORMATO IN PRESIDIO

 
   (ANSA) - MILANO, 13 MAG - Alcune decine di militanti della Confederazione unitaria di base (Cub), dell'Arci e di diversi partiti della sinistra radicale si sono uniti ai rifugiati e richiedenti asilo africani davanti al palazzo della Provincia di Milano.

   La protesta contro il pacchetto sicurezza si e' cosi' saldata a quella degli extracomunitari che chiedono una casa in virtu' del loro status. Al momento di fronte alla Provincia e a poche decine di metri dalla Prefettura sono presenti circa 200 persone. Sotto le bandiere della Cub sono stati posti due tavolini e un altoparlante che diffonde musica.(ANSA).

 
*********************************************

IMMIGRAZIONE: RIFUGIATI MILANO; CONCLUSO PRESIDIO A PROVINCIA

   (ANSA) - MILANO, 13 MAG - Si e' conclusa da pochi minuti a Milano la manifestazione dei rifugiati dei Paesi del Corno d'Africa che chiedono asilo, a cui nelle ultime ore si erano aggiunti decine di militanti di partiti della sinistra radicale, del sindacato di base fra cui la
Cub (Confederazione unitaria di base) e delle associazioni antirazziste.

   Alcune centinaia di persone si erano radunate davanti al alla sede della Provincia, Palazzo Serbelloni, vicino alla Prefettura a sostegno degli immigrati e per protestare contro il pacchetto
sicurezza del Governo. In mezzo ai  manifestanti e' comparso uno striscione con scritto ''Non siamo clandestini, siamo i nuovi cittadini''.

   Il presidio e' durato circa due ore e mezza e si e' svolto pacificamente fra gli interventi degli oratori e della musica diffusa da alcuni altoparlanti. (ANSA).

 

 

FaceBook