INTESA SANPAOLO: SCIOPERO CUB, 50% FILIALI CHIUSE A TORINO

(ANSA) - MILANO, 28 GIU - Sportelli chiusi per oltre il 50% delle filiali di Intesa Sanpaolo a Torino, con adesioni 'significative a Napoli, Genova e Como'.
E' riuscito, secondo il sindacato di base Fallca-Cub, lo sciopero che ha interessato oggi il gruppo per rinegoziare gli effetti della fusione tra i 
due gruppi sui lavoratori.

L'obiettivo del sindacato di base - come si legge in una nota - e' di 'unificare al livello piu' alto le attuali condizioni lavorative, ottenere il diritto di scelta dei lavoratori ad accettare o meno la cessione delle filiali Friuladria e Cariparma, risolvere i problemi legati alle condizioni di lavoro nella nuova banca, come il rischio di rapine, il pendolarismo e i trasferimenti, e opporsi al tentativo aziendale di procedere a ulteriori tagli di personale'.

L'organizzazione sindacale di base ha poi aggiunto che 'la  ristrutturazione e la rimessa in discussione dei posti di lavoro ha colpito non solo i 15.000 dipendenti coinvolti da esodi, con possibili espulsione forzata e cessioni ed esternalizzazioni, ma anche il personale restante, che si ritrova sottoposto a incertezza del futuro, perche' con la scusa degli accentramenti regionali sono costretti a subire trasferimenti o trasferte pesanti''. (ANSA).

VE

2007-06-28 16:00:00
FaceBook