“Yahoo on line” Martedì 10 Febbraio 2004,

 

Trasporto Locale: Bologna, Sindacati Chiedono Incontro Con Prefetto  
Di (Mem/Gs/Adnkronos)  
REGIONE, PROVINCIA, COMUNE E RDB DISCUTERANNO ATTORNO A UN TAVOLO

 

Bologna, 10 feb. (Adnkronos) - Un tavolo a quattro, dove siano presenti le rappresentanze della Regione, della Provincia, del Comune e delle organizzazioni sindacali. E' quanto chiedono al prefetto Marcello Fulvi le Rdb-Cub Trasporti di Bologna per raggiungere entro un breve termine un accordo per il rinnovo del contratto integrativo aziendale. Insoddisfatti del precedente incontro, che ricordiamo si e' svolto lo scorso 4 febbraio e si e' risolto, stando ai vertici sindacali, con un nulla di fatto, le rappresentanze degli autoferrotranvieri minacciano ora di tornare a scioperare, non prima di aver tentato, però, un ulteriore confronto con i principali referenti. 

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-


“La repubblica” on line - 9 febbraio 04 

Piloti in sciopero e protesta dei lavoratori Alitalia
Il corteo viene bloccato dagli agenti per venti munuti
Fiumicino, momenti di tensione tra manifestanti e polizia
Disagi nei voli soprattutto per i turisti stranieri 

ROMA - Code e disagi ai terminal. 
Tensione tra forze dell'ordine e manifestanti in corteo. E' una mattinata nera a Fiumicino, dove va in scena, contemporaneamente, lo sciopero dei piloti (che ha costretto l'Alitalia a cancellare 159 voli) e l'assemblea dei dipendenti della compagnia di bandiera, che chiede il ritiro immediato del piano industriale 2004-2006, un piano che prevede 2.700 esuberi.

Ai terminal B e C sono in attesa di partire i turisti stranieri (gli italiani sembra invece che oggi abbiano rinunciato a volare). Più in là, hostess, impiegati, operai e tecnici di manutenzione dell'Alitalia si danno appuntamento per decidere ulteriori azioni di lotta. Un'assemblea indetta da Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Sult, Cub Trasporti, Anpac e Unione piloti.

I manifestanti, sorvegliati a vista da polizia e carabinieri, sono circa duemila. Si ritrovano davanti alla mensa. Poi il corteo si muove, attorno alle 11 e la protesta, pacifica, rischia di degenerare. Un cordone di polizia e carabinieri blocca per venti minuti il corteo all'altezza del viadotto che conduce alle aerostazioni. Motivo: i manifestanti stavano tentando di deviare dal percorso concordato. Volano parole grosse tra sindacalisti e funzionari delle forze dell'ordine. Un lavoratore si intromette e viene allontanato da un agente. A quel punto gli altri manifestanti reagiscono e inveiscono contro le forze dell'ordine.

Molti gli slogan di protesta che campeggiano sulla piccola tribuna come "I lavoratori non sono in svendita", "Mengozzi, il primo esubero sei tu".  
Il corteo, animato da fischietti e slogan, è composto da tute verdi della direzione operativa tecnica, ma anche da personale di scalo, ai quali si sono aggiunti i colleghi della direzione della Magliana.
 
.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
 “Liberazione” 10 febbraio 04 

Milano, sciopero in asili e materne

Nidi, materne e scuole civiche, hanno scioperato ieri a Milano. Secondo il Sin-Cobas, che ha indetto lo sciopero insieme a Rdb, l'adesione è stata massiccia. Tra i punti contestati, sia normativi che economici, i programmi di ristrutturazione di nidi e scuole materne comunali e il licenziamento di 500 precari del settore.

«La privatizzazione del servizio pubblico, l'anticipo scolastico previsto dalla riforma Moratti che divide le scuole civiche tra scuole di serie A e di serie B - aggiunge Angela Saggese, rsu del Sin-cobas, e il mancato riconoscimento delle professionalità del personale sono i temi che abbiamo all'attenzione dei gruppi consigliari».

Un presidio davanti a palazzo Marino con un piccolo corteo intorno alle vie del centro. Cgil, Cisl e Uil, intanto, hanno organizzato una assemblea. 

FaceBook