FERROVIE: SCIOPERO SICUREZZA; CUB, ADESIONE 90% IN LOMBARDIA


(ANSA) - MILANO, 17 GEN - Ha raggiunto il 90% delle adesioni,
in Lombardia, lo sciopero nazionale di 24 ore proclamato dai sindacati di base delle ferrovie (Sult e Cub): e' quanto sostiene Alessandro Pellegatta, della Cub Trasporti, secondo una prima stima dei dati.
''Ancora non possiamo parlare di cifre ufficiali - ha detto Pellegatta - ma abbiamo registrato un'adesione molto alta, in particolare da parte del personale di macchina (macchinisti e capitreno). Siamo riusciti a garantire i servizi minimi, ossia le fasce pendolari (dalle 6 alle 9) e i treni a lunga> percorrenza''.
Nonostante le fasce protette siano state garantite, ci sono stati alcuni disagi per i passeggeri: ''Ci sono diversi treni fermi - ha sottolineato Carlo Parascandolo della Fltu-Cub Lombardia - e quindi i viaggiatori hanno dovuto rinunciare a partire. Comunque non ci sono state lamentele, ne' polemiche:
finalmente hanno capito che stiamo scioperando per i ferrovieri e per i viaggiatori, perche' la sicurezza e' un diritto di tutti''.
C'e' stata solidarieta' nei confronti dello sciopero da parte di associazioni e nomi noti: ''Per questo sciopero - ha aggiunto Parascandolo - abbiamo avuto il sostegno di associazioni di consumatori, associazioni sindacali, di Dario Fo, Franca Rame e Beppe Grillo''.


(ANSA).  2005-01-17 16:38:00

FaceBook