Francia Bloccate le casse al Carrefour “Natale gratuito” per il popolo.

 LE PIAZZE FRANCESI E LA BUONA EDUCAZIONE: UN BREVE APOLOGO di Marco Palombi

 

DA "IL FATTO QUOTIDIANO" Domenica 12 gennaio 2020

    pensioni-lotta-e-risultati.pdf

 



Una operazione “carrello della spesa gratuito” è avvenuta ieri, sabato 21 dicembre, nel più grande Carrefour del dipartimento Bouches-du-Rhône, al centro commerciale di La Pioline, ad Aix-en-Provence.
Non è stata una vera e propria “spesa proletaria” come quelle che abbiamo conosciuto in Italia ma ha colpito duro sugli interessi economici della grande azienda della distribuzione.
Circa 200 persone, Gilets gialli e collettivi di lavoratori precari, hanno investito il negozio per poco meno di due ore. Tutte le casse sono state bloccate. E durante le feste, si tratta di una media di 1,5 milioni di euro al giorno!
Ricordiamo che il gruppo multinazionale Carrefour ha mangiato 755 milioni di euro di denaro pubblico e ha licenziato i lavoratori.
Questa azione di blocco economico e di legittima ripresa segue quella che si è svolta al Carrefour le Merlan di Marsiglia sabato scorso. La risposta di Carrefour è stata ancora una volta il confronto, ben aiutato dalla polizia.
L’azione fa parte dell’appello nazionale “NATALE GRATUITO DELLA GRANDE (RE)DISTRIBUZIONE”.

Qui il video: https://vimeo.com/379960389
22 Dicembre 2019


FaceBook