MANIFESTAZIONE PER LA DIFESA DEI DIRITTI UMANI IN ERITREA
ROMA,  21  NOVEMBRE  2005
   

Il Coordinamento dei  profughi eritrei in Italia, per il giorno 21 novembre 2005, ha indetto una manifestazione a Roma per richiamare all’attenzione della comunità internazionale sull’attuale situazione politica in Eritrea ed in particolare:                    
per denunciare la repressione contro la popolazione eritrea e per sollecitare l’immediata cessazione delle violazioni dei diritti umani in Eritrea;
per chiedere il rilascio immediato di tutti i prigionieri politici;
per denunciare la campagna di arresti e abusi portata avanti nei confronti intere famiglie eritree e per chiedere la loro immediata ed incondizionata scarcerazione;
per chiedere una soluzione pacifica e legale sulla questione della contesa territoriale di confine tra l’Eritrea e l’Etiopia, in quanto il ricorso alla guerra come metodo di soluzione delle divergenze è contrario alle aspirazioni e agli interessi di convivenza pacifica tra i due popoli;
perchè cessi immediatamente la campagna di repressione in atto contro le minoranze religiose ed i credenti eritrei e per il rilascio immediato ed incondizionato di tutti coloro che si trovano nelle carceri del regime. 
Durante la giornata, sono previsti due presidi, il primo davanti alla sede dell’Ambasciata Eritrea a partire dalle ore 10.00 ed il secondo davanti al Parlamento italiano, dove l’iniziativa verrà chiuso alle ore 15.00.  
VI INVITIAMO A PARTECIPARE ALL’INIZIATIVA PER ESPRIMERE
LA VOSTRA SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO ERITREO !!  
IL COMITATO ORGANIZZATORE

 

FaceBook