Una beffa mediatica: ancora nessuna riassunzione per i 4 ferrovieri di Report! SCIOPERO di 24 ORE del gruppo F.S. dalle ore 21.00 del 02 dicembre alle ore 20.59 del 03 dicembre

     
Una beffa mediatica: ancora nessuna riassunzione per i 4 ferrovieri di Report!


Al momento, nonostante l’annuncio tanto sbandierato della riassunzione dei 4 ferrovieri licenziati dopo la trasmissione Report, nulla è avvenuto in questo senso.
Le proposte più o meno indecenti di F.S. si succedono nella speranza che qualche3 licenziato abbocchi, per errore o per necessità, accettando meno di quello che gli è dovuto: riassunzione con le stesse mansioni, lo stesso posto di lavoro, l’anzianità maturata e con il pagamento di tutti gli arretrati.
Intanto parte la campagna per dare il colpo finale allo smantellamento delle ferrovie, alla privatizzazione del trasporto locale, alla chiusura della Holding F.S., all’aumento delle tariffe. Il tutto condito con la minaccia della bancarotta.
Salvo poi scoprire che i soldi richiesti servono nella grandissima maggioranza per l’Alta Velocità e per coprire i costi di stipendi dirigenziali e consigli d’amministrazione vari.
120.000 ferrovieri in meno non hanno portato il minimo beneficio alle casse delle F.S. segno che non era certo questo il problema!
Gli infortuni sul lavoro, anche mortali, proseguono senza sosta anche se morire durante lavori di manutenzione fa meno notizia di un incidente ferroviario.
La vittoria della riassunzione di Dante De Angelis, prima significativa battaglia vinta dai ferrovieri da almeno un decennio a questa parte, è la dimostrazione che vincere si può se c’è chiarezza e volontà di perseguire obiettivi condivisi e reali.
Fare tesoro di quest’esperienza è indispensabile per rimettere in piedi un movimento di base dei ferrovieri che contrasti con decisione lo smantellamento del servizio pubblico e per un contratto che finalmente inverta la politica finora seguita di moratoria salariale, di perdita di diritti e di potere contrattuale per i lavoratori.
Torniamo perciò a scioperare
 dalle ore 21.00 del 02 dicembre alle ore 20.59 del 03 dicembre
·    Per la riassunzione dei ferrovieri licenziati per aver detto il vero nella trasmissione Report
·    Per un reale miglioramento della sicurezza, per chi lavora ma anche per chi viaggia
·    Per un servizio pubblico e sociale contro privatizzazioni, divisioni ed alta velocità

Genova, 27/11/2006.                 
C.U.B. Trasporti Liguria
16126 Genova Via Balbi 29/3 Tel. e fax 0102541228
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FaceBook