6133.gifVaiano: alla IPC (gruppo FIAP) si sciopera 1/2 ora ogni venerdì per garantire ad una lavoratrice che ha la necessità di non abbandonare la figlia per strada al termine delle lezioni a scuola.

Dal 29 settembre 2006 in poi la Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti ha indetto uno sciopero  nei reparti produttivi, della Faip di Vaiano, per la regolarizzazione degli orari di lavoro.
Nello specifico l’orario di lavoro di una lavoratrice che ha la necessità di non abbandonare la figlia per strada al termine delle lezioni a scuola.
La lavoratrice si è trovata in difficoltà con gli orari di lavoro introdotti dall’azienda a partire da gennaio 2006 tant’è che la stessa azienda aveva riconosciuto il problema specifico della lavoratrice permettendole di poter rientrare al lavoro dopo la pausa pranzo, mezz’ora dopo, utilizzando  ferie e par per tutto il periodo scolastico.
Alla ripresa dell’ attività scolastica nel mese di settembre la lavoratrice si è ritrovata con lo stesso identico problema ma trovando l’azienda non più disponibile.
A questo punto, sostenuta dal nostro sindacato, la lavoratrice sta conducendo una battaglia,  con determinazione e coraggio, nei confronti dell’azienda, per rivendicare  la propria condizione di madre oltre che lavoratrice e non  abbandonare per strada la figlia di 11 anni.
La costituzione, art. 41 dice che:”(l’attività economica) non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”
Art. 37: “le condizioni di lavoro devono consentire (sopratutto alle donne) l’adempimento della sua essenziale funzione famigliare.
Le esigenze aziendali non possono non tenere conto delle esigenze dei lavoratori
Non c’è nessuna idropulitrice  che può giustificare un figlio in mezzo alla strada! 
Forse hanno in mente di colpirne una per educarne ..cento? Non ci stiamo, non la lasceremo sola.
Si fa un gran parlare di famiglia, di bambini, di aiuti ma poi le aziende se ne fregano.
Lo sciopero prosegue per tutte  le settimane   dalle 13.00 13,30 da lunedì a venerdì

Crema 20 nov 2006

Per L’organizzazione

Federazione  Lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base

Via Rampazzini, 12/d     Crema -        tel. 0373 203158    fax 1782268426
via Bressanoro     66      Castelleone   tel. 0374 58393

FaceBook