CUB: Venerdì 22 SCIOPERO GENERALE  indetto dal sindacalismo di base, con manifestazioni a Milano e a Roma, un appuntamento che ha visto per la prima volta il totale blocco delle metropolitane cittadine, in entrambe le città, oltre che di parecchi mezzi di superficie nella prima fascia di blackout dei mezzi, e anche lo stop di treni aerei. Al corteo di Milano hanno partecipato delegazioni di lavoratori dalla Ferrari di Maranello, da Parma e da Modena, e  importanti aziende come la Marcegaglia. <VIDEO>  <GALLERIA FOTOGRAFICA>

 

Guarda il VIDEO della manifestazione

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Comunicato Stampa CUB: Oggi 22 sciopero generale indetto dal sindacalismo di base, con manifestazioni a Milano e a Roma.

MILANO, 22 giugno 2011. Quest’oggi sciopero generale indetto dal sindacalismo di base, con manifestazioni a Milano e a Roma, un appuntamento che ha visto per la prima volta il totale blocco delle metropolitane cittadine, in entrambe le città, oltre che di parecchi mezzi di superficie nella prima fascia di blackout dei mezzi, e anche lo stop di treni aerei.
 
Il corteo milanese ha percorso l’itinerario all’interno del centro cittadino, con lavoratori italiani e migranti che hanno manifestato da largo Cairoli in via dell’orso, via Verdi, da piazza della Scala a piazza Cordusio, fino alla centralissima piazza Duomo, con il conclusivo comizio.
 
Buona la partecipazione allo sciopero nei più importanti settori della vita produttiva, ed è stata importante la presenza, nel corteo milanese, di delegazioni di lavoratori dalla Ferrari di Maranello, da Parma e da Modena, ma anche di importanti aziende come la Marcegaglia.
 
Un’importante azione di contrasto per un percorso di lungo periodo contro l’attacco al diritto alla salute, con i ticket, e alla pensione, attraverso l’aumento delle tasse tramite le accise, l’Iva e l’introduzione dell’IMU, vera patrimoniale sui lavoratori e le famiglie.
 
E’ evidente che la riforma del lavoro, contro cui è stato organizzato questo appuntamento, spalanca le porte ai licenziamenti con le modifiche all’articolo 18, inganna i precari con misure che peggiorano l’esistente, riduce la Possibilità à di ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, sostituisce la mobilità con l’indennità di disoccupazione per un periodo più breve e centinaia di migliaia di lavoratori restano senza pensione e mobilità per lo spostamento dell’età di accesso alla pensione.
 
Di contro, i sindacati di base concordano nell’analisi della situazione sul piano internazionale e italiano e mantengono un durissimo giudizio sull’operato del governo Monti che rappresenta gli interessi del capitale internazionale, e, in particolare, resta un fedele esecutore dei diktat della BCE e dell’Unione Europea.

CUB - Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

*articoli precedenti*********************

Prendi il volantino da distribuire .zip

PRENDI LA LOCANDINA  formato A3) dello SCIOPERO .zip

Prendi il comunicato di Firenze .zip

Prendi il testo dell'appello della CUB .zip

**********************************************************

 Volantino Sciopero Generale 22-06-2012 - MILANO

**********************************************************

 

 

 

 

 

 

FaceBook